Finale Coppa Italia, Pecoraro: «L\’obiettivo è che la partita si svolga in modo sereno»

0
115
 

Relativamente alla finale di Coppa Italia tra Roma e Lazio, "l'obiettivo è fare in modo che la partita si svolga nella massima serenità, soprattutto per gli spettatori e la gente comune". Così il prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro, a margine del convegno Eurispes sul rapporto "Roma sicura". "Sono certo – ha sottolineato Pecoraro – che abbiamo tutti lo stesso obiettivo: che la partita si svolga nella massima serenità.

La finale di Coppa Italia è una festa, tra l'altro è la prima volta che Roma e Lazio si incontrano per giocarla". Pecoraro ha anche ricordato di aver "chiesto la collaborazione della Lega e delle società". In particolare, "ho mandato una lettera alla Lega e alle societa romane di calcio. Aspetto la risposta e so che la prossima settimana si riuniranno per decidere. Sono certo che ci sarà buon senso da parte di tutti e troveremo certamente un accordo sulla disputa della partita, sugli orari e sul giorno". Secondo il questore di Roma, Fulvio della Rocca il derby di Coppa Italia "deve essere una grande occasione per una dimostrazione di civiltà da parte della città perchè è un evento unico".

Per il questore, "durante L'ultimo derby francamente non è successo nulla di diverso dal derby di andata. I tentativi di scontro sono stati gli stessi respinti senza contatto tra forze dell'ordine e manifestanti, ma la situazione è sempre sotto controllo". "Certamente ci sono personaggi che vedono il calcio come momento di esibizione personale – ha aggiunto – e certamente dobbiamo contrastre" questo atteggiamento. Ma per questa partita "ci deve essere il coinvolgimento della società civile oltre che delle società di calcio: se già stamattina escono i titoli sui giornali che parlano di città blindata per rischio scontri, non andiamo da nessuna parte. Andiamo solo a caricare di negativo ciò che di negativo non deve essere".

Per il sindaco Gianni Alemanno "considerando che ci sono le elezioni e considerando che è un Derby e che in passato ci sono stati episodi brutti, credo che sarebbe importante anticipare di una settimana la partita. Posticipare non si può perchè si arriverebbe al 2 giugno – ha aggiunto Alemanno – anticipare secondo me è fattibile e sarebbe un atto di buon senso". Alemanno ha fatto presente che "superato questo momento dell'elezione del presidente della Repubblica, valuterò se formalizzare questa richiesta sia alla Lega sia al Ministro. Credo – ha aggiunto – che sia anche gusto anticipare l'orario della partita".

È SUCCESSO OGGI...

Ecco come due rom hanno cercato di aggirare un anziano a Roma

Da via Morgagni, due rom hanno seguito a distanza un anziano, si sono avvicinati allo stesso e, mentre uno dei malviventi lo ha afferrato con forza al braccio per trattenerlo, il complice, ha infilato...
twitter

Spariti da 5 anni: narcotrafficanti arrestati a Roma grazie ai social

I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, presso l'Aeroporto di Roma-Fiumicino, congiuntamente a personale della Polizia di Frontiera Aerea, hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nel 2011, dal Gip del...

Roma, vede uomo appoggiato sulla sua auto e lo minaccia con la pistola

La scorsa notte, a seguito di una segnalazione giunta al NUE 112, i Carabinieri della Stazione di Roma Tor Bella Monaca hanno arrestato un italiano di 49 anni, autotrasportatore, già conosciuto alle forze dell'ordine,...
atac AUTOBUS-MASSO-PIETRA-ATAC-SICUREZZA-ZERO

Ecco come rubano i cellulari sul bus a Roma

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Porta Maggiore e di San Lorenzo, sono intervenuti in via Fortebraccio, su segnalazione della sala operativa, per un furto con strappo ai danni di una cittadina...

Travolto in strada a Roma: è grave

Un pedone è stato investito questa mattina poco dopo le 7.30 in via Marzio Ginetti all'intersezione con via Francesco Giovanni Commendone in zona Torrevecchia. L'uomo, a quanto si è appreso, è stato portato in...