Boston, squadre antisabotaggio per sicurezza sedi diplomatiche di Roma (FOTO)

0
33
 

In seguito all’attentato terroristico accaduto a Boston nei giorni scorsi, la Questura di Roma ha pianificato una serie di controlli che impegnano giornalmente gli agenti dei commissariati della capitale, per garantire tutti gli standard di sicurezza.

Al centro del piano, oltre agli altri obiettivi istituzionali, sono soprattutto gli stabili che ospitano ambasciate e personalità straniere. Monitorati dagli agenti, coadiuvati anche dalle unità cinofile e squadre antisabotaggio, i numerosi cunicoli e tombini nei pressi di obiettivi sensibili, sopratutto nelle vicinanze delle sedi diplomatiche, come l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America.