Anzio, spaccio di eroina e hashish: arrestate due donne

0
34
 

Sono continuati in questi giorni i servizi da parte degli agenti del commissariato di “Anzio-Nettuno” finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti sul litorale romano. Lunedì scorso, gli investigatori al termine di alcuni servizi di osservazione e appostamento presso il comprensorio denominato lo “zodiaco” ad Anzio, hanno fatto irruzione all’interno dell’abitazione di S.M., 40enne italiana.

A seguito della perquisizione domiciliare, sono stati rinvenuti 15 grammi di eroina, sostanza che la donna stava spacciando già da alcuni giorni proprio all’interno del’abitazione, dove gli agenti avevano notato un strano andirivieni di tossicodipendenti della zona. Nella stessa abitazione è stato rinvenuto il materiale utilizzato per il taglio ed il confezionamento delle dosi di stupefacente nonché una cospicua somma di denaro. La donna, condotta presso gli uffici del Commissariato, è stato arrestata per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Altra operazione è stata condotta invece ieri sera dalla stessa squadra investigativa. Gli agenti, sono venuti a conoscenza di una giovane donna di origine polacca, S.A.M., 20enne abitante a Roma, ma assidua frequentatrice del litorale romano che, in possesso di hashish, era in procinto di cederla a terze persone. I servizi di osservazione nella zona segnalata, hanno consentito nella tarda serata di ieri di rintracciarla. Nel corso della perquisizione personale, i poliziotti le hanno trovato addosso, un “panetto” di circa 100 grammi di hashish. La donna, al termine degli accertamenti, è stata arrestata per detenzione ai fini di spaccio di stupefacente.