Roma, allerta dopo attentato alla maratona di Boston

0
19
 

Decine di obiettivi sensibili statunitensi a Roma blindati e presidiati dagli uomini delle forze dell'ordine.

E' l'intensificazione dei controlli disposta da un'ordinanza del Questore di Roma, dopo l'attentato nella maratona di Boston. I controlli riguardano gli aeroporti, le università statunitensi oltre agli uffici delle ambasciate americane, il consolato e la residenza dell'ambasciatore.

Decine gli uomini delle forze dell'ordine impiegati nella Capitale in supporto a quelli già presenti.