Casal Morena, era ai domiciliari ma rapina tabaccheria vicino casa

0
74
 

Stava scontando agli arresti domiciliari una condanna per rapina. Credendo di essere al sicuro e che le forze dell’ordine non avrebbe mai pensato a lui, ha rapinato una tabaccheria a pochi passi dalla sua abitazione. Protagonista della vicenda un 34enne romano che ieri è stato nuovamente arrestato dalla polizia. Gli investigatori del Commissariato Romanina lo hanno individuato e bloccato proprio all’interno del suo appartamento dove l’uomo era immediatamente tornato.

Tutto è accaduto nel tardo pomeriggio di sabato scorso tra le 18 e le 19 in via del casale Agostinelli, nella zona di Casal Morena. A telefonare Al 113 la vittima, titolare della tabaccheria, che ha riferito all’operatore della sala operativa della questura di avere appena subito una rapina da parte di un uomo a volto coperto da passamontagna, che era poi fuggito a bordo di un'autovettura. Minacciandolo con un grosso coltello si era portato via circa 2mila euro in contanti, 80 “gratta e vinci”, 120 biglietti di viaggio della Metrebus e 7 schede telefoniche.

Dalla descrizione fornita dal negoziante e dal modus operandi, i poliziotti del commissariato hanno immediatamente intuito chi poteva essere il possibile autore del reato; si sono infatti recati presso l’abitazione di un pregiudicato, proprio a pochi metri dalla tabaccheria. Parcheggiata di fronte al palazzo gli agenti hanno trovato, con il motore ancora caldo, un'auto identica a quella descritta dal tabaccaio. T.F., queste le iniziali dell’uomo sottoposto al regime degli arresti domiciliari, non ha risposto alla polizia; i rumori provenienti dall’interno dell’appartamento non hanno però lasciato dubbi agli investigatori che hanno deciso di fare irruzione. L’uomo era in camera da letto, fingendo di dormire; appena un agente gli si è avvicinato si è però alzato aggredendolo con un grosso coltello, lo stesso utilizzato poco prima per la rapina.

Dopo una colluttazione è stato disarmato e bloccato; perquisendo poi l’abitazione i poliziotti hanno trovato tutta la merce rubata, successivamente restituita al proprietario. Accompagnato negli uffici del commissariato, l’uomo è stato riconosciuto dalla vittima, oltre che “registrato” e riconosciuto dalle telecamere di video-sorveglianza poste all’interno della tabaccheria. T.F. è stato pertanto arrestato per i reati di rapina aggravata ed evasione, mentre l’auto utilizzata per la fuga è stata sequestrata.

È SUCCESSO OGGI...

MONTEROTONDO

Roma, controlli nei luoghi della movida: denunce e locali sanzionati

Dalla serata di ieri e per tutta la notte, i Carabinieri della Compagnia Roma Trionfale e della Stazione Roma Ponte Milvio, supportati da Carabinieri del N.A.S., del Nucleo Ispettorato del Lavoro e delle unità...

Roma, controlli nelle agenzie di scommesse e sale videolottery: 4 esercizi chiusi

Si sono protratti per tutto il giorno i controlli degli agenti della Polizia di Stato, impegnati nelle verifiche presso le agenzie di scommesse e le sale videolottery della zona di San Paolo. I poliziotti del...

Trastevere, continua l’offensiva della polizia locale contro l’illegalità

Nel quadro del ripristino della legalità nell'area di Trastevere, interessata da fenomeni di sosta selvaggia, abusivismo commerciale e occupazioni di suolo pubblico, anche questa settimana la Polizia di Roma Capitale ha operato intensamente con...
droga, arresti, cocaina, eroina, hashish, frascati, tor vergata, carabinieri

Castelli Romani, 4 persone arrestate nel fine settimane

Nel corso del fine settimana i Carabinieri della Compagnia di Velletri, nell’ambito di mirati servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione ed al contrastato dei reati perpetrati soprattutto nelle ore serali e notturne,...

Ostia, tour “stupefacenti”: agenzia di viaggi utilizzata come serra

In seguito ad una breve indagine, gli investigatori della Polizia di Stato del commissariato di Ostia hanno scoperto che un romano di 48 anni, era solito spacciare nella sua abitazione e così,  si sono...