Fiumicino, iniziati i lavori di pulizia delle spiagge comunali

0
28
 

Sono iniziati i lavori di pulizia e manutenzione straordinaria delle spiagge comunali di Fiumicino. “Siamo partiti dal lungomare della Salute – sottolinea l’assessore all’ambiente, Gino Percoco – perché presentava le maggiori criticità. Gli interventi proseguiranno poi su tutto il tratto di costa di nostra competenza”.

“I lavori – spiega Percoco – prevedono la pulizia delle spiagge comunali da tutti i detriti trasportati dal Tevere durante le mareggiate di questo inverno, lo sbancamento della sabbia, la vagliatura – una pulizia in profondità che elimina ogni tipo di rifiuto, dalle cicche ai carboni dei falò – l’asportazione dei secchi porta rifiuti. Sarà spazzata tutta la pista ciclabile e installati cestini per la raccolta differenziata”. Nell’appalto saranno previsti anche interventi invernali: “Durante le mareggiate eccezionali – afferma l’assessore – e lavori di sbancamento invernali”.

“Nonostante il Comune di Fiumicino abbia chiesto lo stato di calamità naturale per le continue esondazioni del Tevere che trasportano sulle nostre spiagge centinaia di quintali di rifiuti di ogni genere, frigoriferi, carcasse di animali, autovetture, lavatrici, grossi alberi, a oggi non si è ancora sbloccato nulla – dice il presidente del consiglio comunale, Mauro Gonnelli -. Fiumicino continua a pagare sulla propria pelle colpe non sue.

Le istituzioni, e parlo non solo della Regione Lazio visto che il Tevere di Regioni ne attraversa più d’una, e lo Stato comincino a entrare nell’ordine di idee di garantire fondi e contributi al nostro Comune compensando l’inquinamento che il Tevere produce, inquinando il mare, devastando spiagge e mandando in sofferenza un asset fondamentale per l’economia comunale, quello balneare. Non possono sempre i nostri cittadini e la nostra amministrazione pagare per l’incuria di altri”.