Roma, disegnatori di moda beccati a smerciare droga

0
28
 

Una coppia di disegnatori di moda specializzata nel design di scarpe e sandali, da sempre residente in un bell’appartamento nel cuore del quartiere Parioli. Una vita apparentemente normale, caratterizzata da passeggiate lungo le strade capitoline in compagnia del piccolo cane di famiglia e da viaggi d’affari in paesi esteri, ufficialmente giustificati dalla necessità di dover controllare la catena produttiva delle calzature progettate. Nessuno avrebbe potuto immaginare che quella coppia della “Roma bene”, in realtà, fosse specializzata nel traffico, nel confezionamento e nello spaccio di eroina.

A scoprirlo sono stati i carabinieri della Stazione Roma Parioli: a finire in manette sono stati un 55enne romano ed una 39enne di origini croate, da anni residente a Roma, ritenuti responsabili in concorso di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli uomini dell’Arma, infatti, al termine di un’attenta e scrupolosa indagine, sono riusciti ad individuare, dietro le vesti di professionisti nel campo della moda, l’attività parallela dei due soggetti e a seguirne con pazienza gli intensi movimenti, abitualmente caratterizzati da una fitta serie di viaggi in paesi orientali, primo fra tutti l’India.

Le manette per l’esperta coppia di designer sono scattate alle prime luci dell’alba, quando i carabinieri hanno proceduto alla perquisizione della loro abitazione rinvenendo ben 500 grammi di eroina pura suddivisa in dosi, nonché bilancini di precisione, telefoni cellulari, materiale utile al confezionamento dello stupefacente e denaro contante. Al momento, gli investigatori stanno approfondendo la posizione degli arrestati per ricostruire nel dettaglio la complessa rete di spaccio da loro allestita.