Prenestina, abiti tossici e scarpe false

0
17
 

Blitz di 50 uomini della polizia locale, coordinati dal vice comandante del Corpo Antonio Di Maggio in quattordici capannoni adibiti allo stoccaggio di capi di abbigliamento e calzature nell’area compresa tra la Prenestina e il Raccordo Anulare.

Gli agenti, insieme a personale della dogana, hanno rintracciato nelle merci tracce di sostanze altamente pericolose per la salute, in particolare piombo, cromo esavalente e addirittura uranio.

Nei capannoni anche trentaseimila scarpe con marchio contraffatto di una nota firma italiana, mentre si sta ancora quantificando l’enorme stock dei vestiti con griffes falsificate.