Fiumicino, ingerisce 70 ovuli di eroina: arrestato trafficante

0
100
 

Ha ingerito ovuli di eroina per poi prendere un volo diretto in Italia, all’aeroporto di Fiumicino. Protagonista della vicenda un 39enne nigeriano che, partito da Addis Abeba, è giunto ieri al “Leonardo da Vinci” con 70 ovuli di eroina “nascosti” nello stomaco. Ad individuarlo e arrestarlo sono stati gli agenti del commissariato di Fiumicino, che lo hanno bloccato proprio al termine delle procedure di sbarco.

L’uomo, residente da diverso tempo all’Aquila, e sul quale la polizia stava già indagando, ha ingerito prima di imbarcarsi oltre 1 kg di sostanza stupefacente. O.N.J., queste le sue iniziali, è stato fermato e successivamente accompagnato presso l’ospedale di Ostia per essere sottoposto all’esame radiografico dell’addome. L’esito dell’accertamento clinico ha evidenziato la presenza degli ovuli; gli immediati accertamenti tossicologici di laboratorio effettuati dalla polizia scientifica hanno accertato che la sostanza presente all’interno fosse eroina, con un elevato principio attivo. Nel complesso avrebbe permesso il confezionamento di circa 60mila dosi per “rifornire” il mercato della Capitale e del suo litorale.

Il cittadino nigeriano, dopo essere stato accompagnato negli uffici del commissariato diretto da Filiberto Mastrapasqua, è stato arrestato per il reato di traffico internazionale di sostanze stupefacenti, per poi essere condotto nel carcere di Rebibbia.

È SUCCESSO OGGI...

Propongono polizza assicurativa, poi rapinano e picchiano un anziano e il figlio

E’ successo in zona Don Bosco. Sono entrati in casa con la scusa di proporre una polizza assicurativa. Poi, una volta dentro,  hanno imbavagliato, picchiato e rapinato un uomo di 53 anni, convivente con il padre, un...
Pugno Anziana Polizia

Controlli antidroga della polizia: 7 persone finite in manette

Continuano i controlli della Polizia di Stato nella zona intorno alla stazione Termini,  finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e dei reati predatori. Gli investigatori del commissariato Viminale, diretto da Giovanna Petrocca, hanno...

Mafia capitale, condanne pesanti ma non viene riconosciuto il reato di mafia

Sentenza a sorpresa nell’aula bunker di Rebibbia, cade infatti per tutti i 19  imputati il 416 bis, ovvero l'accusa di associazione mafiosa del processo Mafia Capitale. Nonostante il teorema della Procura sia stato respinto...

Miss Italia, ai Castelli Romani un weekend
 dedicato alla bellezza

Un vero e proprio “weekend della bellezza castellano” è quello che partirà ufficialmente domani sera alle 21.30 da Marino dove, al Grand Hotel Helio Cabala (via Spinabella 13), si terrà la prima di due...

Renzo Arbore e L’Orchestra Italiana in concerto alla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica

Con ironia e delicatezza, Renzo Arbore sa come scatenare il suo pubblico. Lo ha fatto ovunque nel mondo con l’Orchestra Italiana e continua ancora oggi a coinvolgere le generazioni dei padri e quelle dei figli. Tre ore dense di...