Infernetto, malmenato e sequestrato per pagare “tour alcolico”

0
45
 

Stanotte i carabinieri di Ostia e del nucleo radiomobile di Roma hanno arrestato 6 cittadini stranieri, moldavi e romeni, autori di un prolungato sequestro di persona a scopo di rapina ai danni di un romeno 35enne residente all’Infernetto, in via Gaspare Scuderi.

Nella serata di ieri, i sei uomini hanno avvicinato la vittima, conosciuta da alcuni di loro, in prossimità della sua abitazione; sono scattate subito le violenze ed il 35enne, ridotto all’impotenza, è stato costretto a consegnare loro del denaro e a seguirli a bordo di una delle loro autovetture per pagare le loro consumazioni in un tour di locali. Dopo aver subito ulteriori e gravi atti di violenza, verso le 3, l’uomo è stato condotto in un parcheggio della stazione metropolitana di Acilia, completamente in balia di due dei suoi aguzzini, ormai ubriachi; lì, approfittando di un loro momento di distrazione, è riuscito a fuggire e a lanciare l’allarme.

Una pattuglia di carabinieri ha raggiunto l’uomo, riuscendo a bloccare i due carcerieri; un’altra pattuglia ha invece intercettato la macchina con gli altri quattro a bordo. La vittima, che ha riportato gravissimi traumi facciali, è stata ricoverata al pronto soccorso dell’ospedale “G.B. Grassi” di Ostia. I suoi aggressori, invece, saranno associati al carcere romano di “Regina Coeli”.