Fiumicino, litigano per motivi sentimentali e lo investe con la smart

0
39
 

Ha litigato con il compagno per motivi sentimentali e, in preda all’ira, è salito sulla sua Smart e lo ha investito. Il protagonista, un parrucchiere romano di 28 anni, dopo essersi sincerato che la vittima, un operaio romano di  44 anni, venisse soccorsa da un’ambulanza, si è dato alla fuga.

Il 44enne, trasportato all’ospedale Grassi, se l’è cavata con una frattura scomposta della gamba destra guaribile in 40 giorni. I fatti si sono svolti poco dopo la mezzanotte in via Debeli, a Fiumicino, di fronte a un ristorante.

Appresa la notizia, immediato è scattato l’intervento dei Carabinieri della Compagnia di Ostia che, grazie a mirate ricerche, hanno rintracciato e arrestato l’investtore con l’accusa di lesioni aggravate. Per il 28enne si sono aperte le porte del carcere di Regina Coeli