Tor Bella Monaca, picchiava nonni e madre: pretendeva soldi per la droga

0
24
 

Questa mattina i carabinieri della compagnia di Frascati hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un romano 39enne, con diversi precedenti penali, per lesioni personali aggravate, maltrattamenti in famiglia, estorsione e tentata estorsione continuata.

L’ordinanza restrittiva è stata emessa dal Gip del Tribunale di Roma che ha concordato con le indagini condotte dai militari, a seguito delle numerose denunce sporte dalla madre e dai nonni dell’arrestato. Il 39enne ha infatti, in più occasioni tenuto comportamenti offensivi, oltraggiosi e minacciosi nei confronti della madre e dei nonni con cui conviveva, spesso per futili motivi, che sfociavano poi in pestaggi veri e propri, o spesso con minacce brandendo un coltello, il tutto al fine di recepire il denaro utile ad acquistare lo stupefacente.

Tali comportamenti hanno reso la convivenza con il figlio/nipote intollerabile. I parenti hanno avuto il coraggio di mettere tutto nero su bianco e i carabinieri hanno informato l’autorità giudiziaria. I militari dopo aver notificato al 39enne il provvedimento restrittivo, lo hanno ammanettato e condotto al carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.