Roma, criminalità: 4 arresti e un minore denunciato per furto

0
32
 

Sono state 4 le persone arrestate dalla polizia per furto, oltre a una denunciata, nelle ultime ore. Il primo intervento è stato effettuato in via Figliolini, al Tuscolano, dove sono stati bloccati tre giovani nomadi. Utilizzando un tubo di ferro appuntito e un cacciavite, erano riusciti a forzare la portiera di un’autovettura parcheggiata.

Gli autori del tentativo di furto, alla vista della polizia si sono velocemente allontanati gettando in terra gli “arnesi”. Ma gli agenti del reparto volanti e del commissariato Tuscolano, dopo un breve inseguimento, li hanno raggiunti e fermati. Due di loro, maggiorenni, identificati per H.R. di 19 anni e O.R. di 22, sono stati arrestati per tentato furto in concorso, mentre il terzo, 17enne, è stato denunciato.

Una segnalazione di persona sospetta è giunta invece, tramite “113”, da un supermercato di via Antonio Ciamarra, zona Romanina. Qui gli agenti del commissariato di zona hanno fermato una 23enne rumena mentre usciva; perquisita, aveva con sé, nascosti all’interno della borsa, una serie di prodotti di profumeria e cosmetici “presi” dagli scaffali senza però pagare il conto alla cassa. Identificata per T.I.A., la giovane è stata arrestata, mentre la merce, che aveva un valore di 150 euro, è stata immediatamente riconsegnata al titolare dell’esercizio commerciale.

L’ultimo a essere arrestato invece è un romano di 36 anni V.M., con precedenti di polizia, che, dopo essere entrato in un locale di via Tiburtina, ha distratto un cliente con una scusa e gli ha rubato il telefono cellulare e le chiavi dell’auto che aveva nel giaccone. Gli agenti del reparto volanti, avuta la descrizione dalla vittima, sono riusciti a “pizzicarlo” mentre l’uomo camminava sulla via Tiburtina. Fermato, è stato perquisito. Addosso aveva ancora la “refurtiva” appena rubata anche se, per non essere intercettato, aveva già fatto sparire la scheda sim dal cellulare. Accompagnato negli uffici del commissariato “S.Basilio”, è stato arrestato per furto aggravato.