Termini, lo minacciano con una bottiglia rotta e gli rubano il telefono

0
51
 

Questa notte, i carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno arrestato quattro cittadini del nord Africa, di età compresa tra i 22 e i 40 anni, perlopiù già conosciuti alle forze dell’ordine, con l’accusa di rapina aggravata in concorso.

I quattro marocchini, in via Marsala, nei pressi della stazione Ferroviaria Roma Termini hanno accerchiato un cittadino afgano di 19 anni e dopo averlo minacciato con il collo di una bottiglia in vetro, si sono fatti consegnare il cellulare. I militari dell’Arma in transito proprio in quel momento hanno notato la scena e sono immediatamente intervenuti.

Alla vista dei carabinieri i malfattori si sono dati alla fuga, ma dopo un breve inseguimento sono stati raggiunti e bloccati. I quattro sono stati arrestati, accompagnati in caserma e trattenuti in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.