Nazzano, uccide 4 cuccioli maremmano tagliandogli gola e zampe: denunciato

0
25
 

 

Prima li ha uccisi tagliandogli la gola e le zampe, poi li ha gettati in un cassonetto. Per questo un egiziano di 50 anni che lavora come collaboratore in una fattoria di Nazzano di proprietà di un 85enne del luogo, in provincia di Roma, è stato denunciato dai carabinieri della stazione di Torrita Tiberina per uccisione di animali.

A segnalare la vicenda ai militari è stata la Lega Antivivisezione. Anche il servizio veterinario della Asl di Rignano Flaminio è stato prontamente allertato. Subito sono scattate le indagini dei carabinieri che hanno identificato l'uomo che si era vantato pubblicamente del gesto, asserendo di averlo compiuto non sapendo cosa farsene degli animali essendo la madre dei cuccioli morta.