Tivoli, prendeva denaro con la promessa di far ottenere la pensione di invalidità

0
51
 

Millantava la conoscenza con un alto funzionario dell’Inps e prometteva di far ottenere aumenti di pensione e assegno di accompagnamento, in cambio di denaro. Così una 62enne è stata arrestata dai carabinieri della compagnia di Tivoli per truffa. 

Le indagini sono partite dopo la denuncia di una vittima che aveva spiegato di aver già consegnato 2500 euro alla donna, la quale si sarebbe dovuta interessare per garantire uno scatto nella percentuale di invalidità per poter ricevere un aumento della pensione e l’ottenimento del cosidetto assegno di “accompagnamento”.

Dopo l’ultimo incontro, non avendo più ricevuto notizie, la vittima ha contattato la truffatrice che le ha chiesto altri 500 euro per portare a termine la pratica. A questo punto la vittima si è rivolta ai carabinieri. Gli uomini dell’arma, quindi, si sono nascosti nei pressi del luogo in cui era stato fissato l’appuntamento e sono usciti allo scoperto dopo che l’imbrogliona aveva preso i soldi.

Proseguono le indagini dei carabinieri per accertare la presenza di altre vittime. All’arrestata, già conosciuta alle forze dell’ordine per truffa, sono stati concessi gli arresti domiciliari, dove si trova a disposizione dell’autorità giudiziaria di Tivoli.