Roma, 6 condanne per la banda di ladri specializzata nei furti in abitazioni di lusso

0
20
 

L’autorità giudiziaria della Capitale ha emesso la sentenza nei confronti della banda di ladri che si era contraddistinta per aver messo a segno numerosi furti in prestigiose abitazioni della “Roma bene”. Cinque cittadini georgiani e un ucraino, che vennero arrestati a novembre del 2011 dai carabinieri del nucleo investigativo di Frascati a seguito di una laboriosa attività d’indagine, sono stati condannati a pene che vanno dai 4 agli 8 anni di reclusione: nei loro confronti è stata riconosciuta l’associazione a delinquere finalizzata alla commissione di furti.

Il bottino raccolto durante le scorribande dei 6 malviventi, preziosi e apparecchi high tech, veniva piazzato grazie a “Compro Oro” e ricettatori di fiducia, oppure partiva per l’estero. Nel corso delle indagini furono recuperati 50 Kg di oggetti preziosi, gran parte dei quali restituiti ai legittimi proprietari. Durante l’operazione fu scoperta anche una raffineria clandestina di cocaina: un laboratorio capace di estrarre la droga da tessuti intrisi, escamotage utilizzato dai corrieri per importare clandestinamente lo stupefacente. All’epoca dei fatti, nell’appartamento furono trovati un peruviano, in possesso di un borsone di vestiti intrisi di cocaina liquida, e una donna romana, incensurata, che era alle prese con il procedimento di estrazione.