Tor Bella, rubano telefonino ma grazie a software vengono scoperti

0
45
 

I carabinieri hanno rintracciato un telefonino rubato qualche mese fa a un impiegato romano di 46 anni grazie alle foto dei volti che gli utilizzatori si sono scattati a vicenda e che, in automatico, grazie a un software installato sul telefonino partivano all’indirizzo del pc della vittima. Tre persone sono state denunciate in stato di libertà, un cittadino romeno di 27 anni, una cittadina romena di 25 anni ed una 35enne di Roma, identificate proprio grazie alle foto che giungevano sul pc e che la vittima ha fornito ai carabinieri.

Recuperato anche il mela fonino trovato nella loro abitazione di via dell’Archeologia dove i carabinieri, ieri sera hanno fatto irruzione, insieme ai colleghi della stazione di Roma Tor Bella Monaca. L’impiegato romano, dopo il furto ha cominciato a ricevere le foto degli utilizzatori del suo telefono rubato e si è rivolto ai carabinieri del nucleo corte di cassazione, che dopo una breve indagine sono arrivati ai tre denunciati, recuperando il “melafonino”.

All’interno dell’abitazione c’era anche un 20enne, cittadino romeno, con diversi precedenti, colpito da un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale e trovato in possesso di una carta di identità romena falsa che è stato arrestato. Questa mattina, il ventenne, che dovrà rispondere anche di false dichiarazioni a pubblico ufficiale sulla sua identità e possesso di documenti di identificazione falsi, è stato condotto presso le aule di piazzale Clodio dove è stato convalidato l’arresto ed è stato tradotto in carcere in attesa di giudizio.

È SUCCESSO OGGI...

Pomezia, incendio nella sede comunale: indagini in corso

La sede comunale di piazza Indipendenza è stata oggetto la scorsa notte di un attentato incendiario al piano terra. Fortunatamente l’intervento delle forze dell’ordine è stato tempestivo e ha evitato danni gravi. “Un grave attentato...

Chiude la figlia in macchina e va a giocare alle slot machines

In preda alla febbre del gioco, ha preso l'auto della donna per cui lavora come badante, ha parcheggiato nei pressi di un bar di Villanova di Guidonia, chiuso la figlia di 7 anni in...
Legacoop Lazio ha scritto una lettera aperta alla sindaca Virginia Raggi per chiederle un confronto sulle recenti decisioni della Giunta (Foto Pizzi)

La democrazia partecipata non è solo un click dei 5stelle

Una nota della sindaca Virginia Raggi e dei consiglieri del M5S di Roma Capitale annuncia che, dopo 23 anni dall’ultimo regolamento in materia di partecipazione popolare, è stata presentata una proposta di delibera di...

Presa a pugni dal compagno, si difende con un frigorifero

Un frigorifero dietro la porta e la chiamata al 112: così si è difesa dal suo aguzzino una donna di 46 anni che, in un anno e mezzo di convivenza, aveva già perdonato  il...

Vedono turisti con la maglia della Lazio e li aggrediscono: in manette ultras romanisti

Dalle prime ore di questa mattina, gli agenti della Polizia di Stato della Digos di Roma, stanno eseguendo delle misure cautelari a carico di esponenti ultras romanisti, indagati per l’aggressione in danno di alcuni...