Furti rame, predoni anche al Luneur: 4 arresti

0
27

Questa notte, in tre diversi episodi, i carabinieri di Roma hanno arrestato quattro cittadini romeni sorpresi a rubare rame. La prima a finire in manette è stata una cittadina romena di 20 anni, già nota alle forze dell’ordine e nella Capitale senza fissa dimora, sorpresa dai Carabinieri della Stazione Roma Tiburtino III a razziare rame dall’isola ecologica di via delle Messi d’Oro.

Poco dopo è stata la volta di due 18enni cittadini romeni e gemelli, entrambi già noti alle forze dell’ordine che si sono intrufolati all’interno del parco giochi “LunEur”, rubando il rame da alcune cabine elettriche. Il personale addetto alla vigilanza li ha notati e ha allertato il 112. Sul posto sono arrivati i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma che li hanno bloccati ed arrestati.

Il protagonista dell’ultimo episodio, è stato ancora una volta un cittadino romeno di 32 anni, arrestato dai carabinieri della Stazione Roma Tor Pignattara dopo averlo pizzicato all’interno dell’isola ecologica di via Teano mentre rubava del rame da alcuni elettrodomestici in disuso. I quattro predoni d’oro rosso arrestati dai carabinieri sono ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo, dovranno rispondere di furto aggravato.