Testaccio, in auto urtano marocchino poi gli passano sopra: arrestati due giovani romani

0
67

I Carabinieri della Stazione Roma Garbatella hanno arrestato due 22enni romani che nella notte tra sabato e domenica si sono resi protagonisti di un gesto folle per cui non hanno saputo spiegarne i motivi: dopo avere urtato un giovane che camminava in strada, sempre con la loro auto, sono passati sul suo corpo mandandolo in ospedale in gravissime condizioni. Entrambi dovranno rispondere di tentato omicidio.

I fatti si sono svolti verso le 3 di domenica in via di Monte Testaccio, in un piazzale adibito a parcheggio.

L’auto, una Chevrolet condotta da un 22enne romano che lavora presso un fast food, con accanto un suo amico, anche’egli romano, studente, nel transitare tra le auto in sosta ha urtato ad una gamba un cittadino marocchino di 37 anni che abita poco distante. Il nordafricano è andato a terra e l’auto, dopo avere invertito il senso di marcia, nel tentativo di uscire dal piazzale, è passata sopra il suo corpo.

Alla scena hanno assistito, increduli, anche due Carabinieri della Stazione Roma Garbatella, che si trovavano lì per un servizio preventivo di controllo del territorio in abiti civili, che hanno inseguito l’auto che tentava di fuggire e l’hanno bloccata in viale Aventino.

Nel frattempo sono giunti i soccorsi e la vittima è stata trasportata all’ospedale San Camillo dove gli sono state riscontrate fratture multiple in varie parti del corpo e ricoverato, in attesa di essere operato, in prognosi riservata. I due giovani romani non hanno saputo motivare il loro gesto. Dai primi accertamenti, non conoscevano la vittima né avevano avuto con lui discussioni. Il conducente dell’auto è stato sottoposto al test di alcol e droga risultando negativo per la droga e positivo per l’alcol con un valore, però, di poco superiore al limite consentito dalla legge.L’auto su cui viaggiavano i due italiani è stata sequestrata.