Casilina, baby rapinatori derubano 13enne

0
34
 

La scorsa notte i carabinieri hanno arrestato un 14enne romano, incensurato, con l’accusa di rapina in concorso. Il suo complice è stato rintracciato poco dopo e, per lo stesso reato, denunciato a piede libero. I fatti si sono svolti lungo la via Casilina, dove i militari, transitando in strada, hanno notato un parapiglia tra alcuni giovani.

Immediatamente intervenuti, i militari hanno bloccato il 14enne che, in compagnia del complice che si è allontanato a gambe levate prima dell’arrivo della “gazzella”, aveva malmenato un ragazzino di 13 anni, di famiglia cinese ma nato a Roma, per derubarlo della collanina d’oro che indossava al collo.

Grazie ad una intensa attività di ricerca, scattata in tutta la zona con l’ausilio di altre pattuglie, in breve tempo i carabinieri sono riusciti ad acciuffare anche il fuggitivo, un 17enne di origini romene residente in via dell’Acqua Acetosa, incensurato. Il minore arrestato è stato accompagnato nel Centro di Prima Accoglienza di via Virginia Agnelli, dove rimarrà in attesa di rispondere alle domande dell’Autorità Giudiziaria.