Emergenza buche: «i fondi sono finiti»

0
39
 

«Dal primo gennaio è scaduto l’appalto per le manutenzioni di strade e marciapiedi e, in assenza di risorse, il Municipio non può in alcun modo rinnovarlo». L'allarme arriva direttamente dal presidente del Municipio XV, Gianni Paris, che accusa l'Amministrazione centrale capitolina di scarsa efficienza.

«Le strade di Arvalia-Portuense sono ormai una ragnatela di buche con serissimi problemi di sicurezza per persone e veicoli, soprattutto dopo queste ultime piogge» – dice il minisindaco. «Quindi, il Municipio XV è costretto a dichiarare la totale impossibilità a garantire la sicurezza del suo patrimonio stradale perché , nonostante le richieste e le segnalazioni, dal Campidoglio non giunge nemmeno un’ipotesi di stanziamento fondi. Questa situazione – continua – ormai si protrae da troppo tempo e lo stato di deterioramento delle sedi stradali, private di una regolare manutenzione, ha veramente superato il livello di guardia. Tutto questo è legato ai bilanci capitolini approvati praticamente l’anno successivo al dovuto».

Intanto Augusto Santori, capogruppo de La Destra in Municipio XV annuncia lo stanziamento in somma urgenza di 750mila euro per rifare il manto stradale di via della Magliana Nuova. «Si era arrivati a segnalazioni che avevano dell’assurdo – denuncia il rappresentante de La Destra – non solo automobilisti e centauri danneggiati economicamente dalle enormi buche di Via della Magliana Nuova, ma addirittura segnalazioni di anziani che non riuscivano a dormire la notte per i rumori assordanti causati dall’impatto delle autovetture sulle stesse buche. Un intervento di manutenzione straordinaria che, a dire il vero, scaturisce non solo dal buon lavoro degli uffici tecnici ma anche dall’out out degli agenti del XV Gruppo della Polizia Locale di Roma Capitale guidato dal Comandante Lorenzo Botta».