Torre Maura, tentano acquisto con carte contraffatte

0
16
 

I carabinieri della stazione Roma Cinecittà hanno arrestato tre cittadini romeni, una donna di 29 anni e due uomini di 33 e 35 anni, tutti già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentato utilizzo, possesso di carte di credito contraffatte e falsità materiale. I tre, ieri pomeriggio, sono entrati in un negozio hi-tech di via dell’Airone, in zona Torre Maura, tentando di acquistare un elettrodomestico, pagandolo con una carta di credito contraffatta.

L’addetto alle vendite immediatamente si è insospettito e ha preso tempo, a questo punto, i malfattori vistisi scoperti, si sono dileguati, a bordo della loro auto. I carabinieri in transito li hanno notati e controllati, poco dopo, mentre ancora stavano tentando di far perdere le proprie tracce.

A seguito di perquisizione, i tre sono stati trovati in possesso di 32 carte di credito contraffatte, una patente di guida ed un certificato di assicurazione alterato e 2800 euro in denaro contanti di dubbia provenienza, tutto sequestrato dai carabinieri. Arrestati, i malfattori sono stati associati al carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.