Nettuno, rompe vetro dell\’auto e ruba la borsa

0
37
 

E’ un assistente capo della polizia che lavora presso il commissariato di Anzio, che ieri pomeriggio, libero dal servizio, mentre stava passeggiando nel centro cittadino di Nettuno, ha notato un cittadino straniero che, dopo aver colpito e rotto un vetro di una Mercedes parcheggiata, ha rubato dall’interno una borsa ed è fuggito via frettolosamente.

Da quel momento l’agente di polizia ha iniziato a seguirlo senza mai perderlo di vista. Ha richiesto al 113 l’ausilio di una volante con cui successivamente è rimasto in contatto telefonico. Ed è proprio grazie alle sue indicazioni sulla posizione del malvivente che i poliziotti della volante del commissariato sono riusciti ad intercettarlo e a bloccarlo.

L’uomo aveva ancora la borsa rubata in mano. Bloccato, K.D. 32enne tunisino, clandestino sul territorio nazionale, è stato accompagnato presso gli uffici del commissariato dove è stato arrestato per furto aggravato. Addosso gli agenti gli hanno trovato il martello utilizzato per rompere il vetro dell’autovettura. Al proprietario della Mercedes, rintracciato poco dopo, gli è stata restituita la borsa.