Stalking, minaccia di sfregiare l\’ex con l\’acido: arrestato 30enne romano

0
28

 I Carabinieri della Stazione di Appia hanno arrestato un romano di 30 anni in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma per il reato di stalking. La vittima, una donna di 38 anni, di origine colombiana aveva deciso di terminare la relazione con lui. Non accettando la fine del rapporto però, l’uomo ha iniziato ad appostarsi sotto l’abitazione della donna, tormentandola con pedinamenti, minacce, continui sms e telefonate a tutte le ore del giorno, rifiutandosi anche di riconsegnarle le chiavi di casa.

La donna, a questo punto, si è rivolta ai Carabinieri denunciando lo stalker e intimorita da possibili sue reazioni, ha deciso di far ritorno per un breve periodo nel paese di origine. Dopo qualche mese, al rientro in Italia però, ha scoperto che lo stalker, a sua insaputa, era entrato nelle sua abitazione, copiando tutti i numeri delle persone che lei aveva chiamato dal telefono di casa , cominciando così a tormentare anche loro.

La donna esasperata ha chiesto nuovamente all’uomo di restituirle le chiavi di casa ma lui per tutta risposta l’ha minacciata dicendole di volerle sfregiare il viso con dell’acido. Immediatamente la 38enne si è rivolta nuovamente ai Carabinieri che hanno arrestato l’uomo e lo hanno associato al carcere di Regina Coeli.