Anzio, operazione anti-prostituzione: controlli estesi anche ai clienti

0
39

Sono proseguiti per tutta la serata di ieri, fino a tarda notte, i controlli effettuati dagli agenti del commissariato di Anzio Nettuno in collaborazione con la polizia locale di Ardea, finalizzati al contrasto della prostituzione e dell’immigrazione clandestina: 15 sono state le prostitute, tutte straniere, rintracciate ed accompagnate in Ufficio per il prosieguo degli accertamenti, al fine di verificare la loro posizione sul territorio nazionale.

Una delle prostitute fermate, rintracciata mentre si prostituiva sulla via Nettunense, è risultata avere diversi precedenti di Polizia per reati contro il patrimonio e legati alla prostituzione. La stessa, pertanto, è stata munita di foglio di via obbligatorio del Questore di Roma con divieto di fare ritorno nei comuni di Anzio e Nettuno senza specifica autorizzazione del Questore stesso per due anni.

I controlli sono stati estesi anche ai clienti delle prostitute, molti dei quali sono stati multati in base all’ordinanza antiprostituzione emessa dal sindaco di Anzio. Elevate anche numerose contravvenzioni per irregolarità rispetto ai dettami del codice della strada, con due carte di circolazioni ritirate.

Infine, a cadere nella rete dei controlli della polizia anche un 37enne di Nettuno, con numerosi precedenti di polizia per droga e reati contro il patrimonio, sorvegliato speciale della P.S. L’uomo, fermato e controllato, è risultato essere colpito da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Latina per espiare alcuni mesi di reclusione per un cumulo pene. Per lui, pertanto, si sono aperte le porte del carcere di Velletri.