Ostiense, lite si trasforma in rissa: in manette titolari bar e due clienti

0
27
 

 

Ieri notte, quattro cittadini stranieri, 2 tunisini e 2 egiziani, sono stati arrestati dai carabinieri della stazione Roma Garbatella con l’accusa di rissa aggravata.

I quattro, tutti di età compresa tra i 23 ed i 34 anni e perlopiù già noti alle forze dell’ordine, intorno alle 03:30, a causa di una discussione scaturita per futili motivi all’interno del bar, in via Ostiense, gestito dai due cittadini tunisini, se le sono date di santa ragione, armati anche di coltelli.

Alcuni avventori presenti all’interno del locale allarmati, hanno immediatamente allertato il 112, i Carabinieri giunti sul posto hanno dovuto faticare non poco per riportare la calma. Ristabilito l’ordine, per i quattro rissosi sono scattate le manette.

Per tre degli arrestati, soccorsi e medicati in ospedale, sono state emesse prognosi vanno dai 7 giorni per traumi contusivi vari ai 21 giorni per frattura della spalla e tagli vari.

Dopo l’arrestato i quattro sono stati associati presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. I Carabinieri intervenuti per sedare la rissa hanno rinvenuto e sequestrato anche i coltelli utilizzati dai quattro per colpirsi.