San Giovanni, rapina negozio e poi tenta la fuga

0
34
 

Sono stati tempestivi i richiami di alcuni passanti, ieri sera in via Appia Nuova poco prima delle sette, i quali, testimoni di una rapina all’interno di un negozio di abbigliamento, sono subito corsi in strada per chiedere aiuto.

In quel momento una pattuglia del commissariato di San Giovanni, durante i consueti controlli in zona, ha potuto notare il frenetico gesticolare delle persone, raggiungendole immediatamente. Appena informati di quanto stava accadendo, gli agenti hanno subito raggiunto il negozio segnalato, notando che un ragazzo stava cercando di scappare e con forti spintoni provava a divincolarsi da due persone (una delle quali una guardia giurata) che cercavano di trattenerlo.

I poliziotti così, una volta bloccato l’uomo, hanno potuto accertare che la persona appena fermata, L.B., georgiano di 29 anni, poco prima era entrato all’interno dell’esercizio commerciale e, direttosi verso la cassa, con una mossa fulminea l’aveva aperta appropriandosi dei soldi.

Subito scoperto da un dipendente del negozio, lo straniero ha cercato di scappare e nonostante avesse la ‘via di fuga’ sbarrata da due persone, con forti spintoni ha cercato di fuggire fino a quando non sono poi intervenuti i poliziotti a bloccarlo definitivamente. Inoltre la perquisizione personale effettuata ha permesso di rinvenire nella tasca dei pantaloni parte del ‘bottino’.

Accompagnato negli uffici del Commissariato, L.B., con numerosi precedenti di polizia, al termine delle indagini è stato tratto in arresto per il reato di tentata rapina.