Pigneto, spacciava eroina davanti scuola: arrestato 21enne

0
24

Gli agenti del commissariato Porta Maggiore hanno arrestato un 20enne che spacciava eroina nei dintorni di una scuola situata nella zona del Pigneto.

Ricevuta una segnalazione sulla presenza di presunti spacciatori, gli agenti, si erano travestiti da operai di cantiere, e avevano controllato i movimenti davanti all’istituto scolastico segnalato.

Nel pomeriggio di ieri i poliziotti hanno notato un cittadino straniero che, giunto davanti alla scuola, ha cominciato a parlare al cellulare. Poco è stato raggiunto da un'altra persona e, pur continuando a parlare al telefono, si è tolto qualcosa dalla bocca e lo ha consegnato alla persona giunta poco prima, ricevendo in cambio del denaro. Gli agenti, sono quindi intervenuti bloccando il pusher, rinvenendo in terra 4 involucri di cellophane contenenti eroina, gettati in terra alla vista dei poliziotti.

Identificato per D.I. , 20enne originario della Costa d’Avorio, l’uomo è stato accompagnato negli uffici del Commissariato per gli ulteriori accertamenti, terminati i quali il giovane, con precedenti di polizia per reati specifici, è stato arrestato per il reato di detenzione ai fini di spaccio.