Operazione “strade sicure” a Tor Bella Monaca

0
24
 

Dalla serata di ieri i carabinieri sono stati impegnati in posti di blocco lungo le principali arterie del quartiere Tor Bella Monaca. Numerose pattuglie con personale in borghese e in uniforme hanno setacciato l'intera area per contrastare ogni forma di illegalità.

Gli oltre 40 militari che hanno partecipato all’operazione hanno controllato 130 soggetti sottoposti agli arresti domiciliari e a sorveglianza speciale. Nel corso dell’attività sono state arrestate 2 persone italiane sorprese a spacciare: un 24enne incensurato che in via A. Aspertini è stato sorpreso con 15 grammi di “hashish” e 15 di “marijuana” e un 23enne, già noto alle forze dell’ordine, che è stato trovato in possesso di 10 grammi di “cocaina” suddivisi in 16 dosi.

Sono state, inoltre, recuperate alcune autovetture e motocicli oggetto di furto. I controlli, intensificati dopo i fatti di sangue della scorsa settimana verificatisi nella borgata, hanno già permesso, nei giorni scorsi di arrestare un romano di 42 anni, già noto alle forze dell’ordine, per violazione degli obblighi della sorveglianza speciale, e di rinvenire due fucili rubati, all’interno di un cassonetto dato alle fiamme.