Eur, sfondano il finestrino di un furgone e rubano trasformatore

0
26
 

I carabinieri del nucleo radiomobile di Roma hanno arrestato quattro nomadi, rispettivamente di 17, 19, 20 e 27 anni, tutti provenienti dal campo di via Pontina e già noti alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso.

I quattro, ieri sera, in via Ignazio Silone, all’Eur, dopo aver sfondato il finestrino di un furgone in sosta hanno rubato all’interno un grosso trasformatore di corrente da 1000 watt. Sfortunatamente per loro, in quel momento stava passando una pattuglia dei carabinieri che li ha notati proprio mentre lo caricavano sulla loro macchina.

Arrestati dai carabinieri, il minorenne è stato associato al centro di prima accoglienza di via Virginia Agnelli mentre i tre maggiorenni stati accompagnati in caserma, a disposizione dell’autorità giudiziaria in attesa del rito direttissimo. Rinvenuti e sequestrati anche gli arnesi utilizzati mentre il grosso trasformatore di corrente recuperato dai militari dell’Arma è stato restituito al proprietario.