Centro, rubano Gratta e Vinci da bar

0
36

Anche se liberi dal servizio, l’occhio esperto e lo spirito di servizio di due carabinieri della stazione Roma San Lorenzo in Lucina ha consentito l’arresto di 3 ladri in azione, ieri pomeriggio, nella Capitale.

I primi a finire in manette sono stati due georgiani di 27 e 31 anni scoperti all’interno di un bar-tabacchi mentre stavano asportando un intero carnet di tagliandi di Gratta e Vinci. Un vicebrigadiere dei carabinieri li ha notati mentre stava prendendo un caffè con amici, senza uniforme, e non ha potuto fare a meno di bloccarli e arrestarli.

Un appuntato invece, sempre della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina, a bordo dell’autobus 38, anche lui libero e senza uniforme, ha assistito ad un borseggio in diretta ed è immediatamente intervenuto.

In manette è finito un cittadino dell’ex Jugoslavia di 52 anni che aveva rubato il portafogli a una povera nonnina di 82 anni. In entrambi i casi la refurtiva è stata recuperata e restituita alle vittime. I tre ladri saranno giudicati presso le aule di piazzale Clodio.