San Raffaele, speranze su Rsa e Day hospital

0
63

Una flebile speranza in fondo al tunnel, dopo mesi vissuti nell'oscura penombra in cui aleggiavano solo nubi foriere di tempesta. Tempesta che è arrivata puntuale con le lettere di licenziamento e che ora potrebbe attutirsi se le voci emerse dall'ennesimo tavolo in Regione dovessero sortire gli effetti auspicati. Ancora una speranza, quindi, per la clinica San Raffaele di Velletri, la cui chiusura definitiva è da mesi dietro l'angolo, senza che le veementi proteste di lavoratori e cittadini, spalleggiate dall'intermediazione della politica locale, potessero far invertire la rotta. Della questione lo stesso sindaco Fausto Servadio si è fatto portavoce in seno agli organi sovracomunali, pur non centrando mai i risultati auspicati.

La faccenda è quindi arrivata persino in Senato, nella commissione sanità di Palazzo Madama, dove i rappresentanti delle sigle sindacali hanno evidenziato le storture del "caso Velletri", mettendo a nudo tutte le motivazioni per le quali la chiusura della struttura sia «da ritenere illegittima e profondamente ingiusta, tanto per la salute dei cittadini che per la stabilità sociale dei lavoratori». E' stato intanto rinviato a martedì l'incontro previsto per il pomeriggio di ieri, che avrebbe messo di nuovo intorno ad un tavolo la Asl Rmh, la Regione, i sindacati e la San Raffaele spa. In attesa di quanto di concreto emergerà da quella tavola rotonda non è più da escludere che almeno la Residenza sanitaria assistita (Rsa) e il Day hospital possano essere tenuti in vita. Di fronte ad una tale prospettiva i sindacati puntano oltre, chiedendo il mantenimento di tutti i reparti: una eventualità davvero remota, capace di far tornare di colpo il sole in una Velletri ingrigita dal peso di centinaia di lettere di licenziamento che hanno sconcertato l'intera cittadinanza.

Daniel Lestini 

È SUCCESSO OGGI...

Sequestro-Polizia ladispoli

Tentano di rubare una moto d’epoca: uno dei ladri scappa e lascia a piedi...

La scorsa notte i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 40enne romano, residente a Genazzano, con precedenti, con l’accusa di rapina impropria. L’uomo è stato sorpreso dai Carabinieri in via...

Corcolle, coppia di conviventi sorpresa con droga in casa

I Carabinieri della Compagnia di Subiaco in occasione del ponte del 25 aprile hanno eseguito un controllo straordinario della circolazione stradale nei Comuni dell’alta Valle dell’Aniene. Durante le operazioni i militari della Stazione di Agosta...

Cerveteri, bufera Marini su Zito: “Asfalta la campagna elettorale”

«La presunzione di alcuni esponenti dell’Amministrazione comunale uscente suona come uno schiaffo ai 40mila cittadini della nostra comunità, trattati come fossero già tutti con il cervello all’ammasso». Il vice sindaco asfalta la campagna elettorale e...

Blitz contro i “manolesta”: arrestati numerosi scippatori

Proseguono con profitto i servizi antiborseggio predisposti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Roma a bordo dei mezzi pubblici ma anche nei luoghi maggiormente affollati della Capitale. Le decine di pattuglie in abiti civili...

Fermato rapinatore seriale di collane: derubava signore in bici

Individuava le sue vittime, di solito signore sole in strada, e, a bordo di una bicicletta, si avvicinava e strappava loro le collane dal collo, per poi fuggire rapidamente. Le sue “volate” per le vie...