Scoperta frode fiscale per 275 ml a Monterotondo

0
73

Hanno tentato di frodare il fisco per sottrarsi al pagamento delle imposte nel territorio nazionale e di evitare le gravi conseguenze di un imminente fallimento. Sono questi i risultati delle laboriose indagini svolte su una società appartenente ad un noto gruppo italiano, dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma, coordinate dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli.

Dagli accertamenti di natura fiscale effettuati dai militari della Compagnia di Tivoli, era emerso che il patrimonio della società, con stabilimenti per la produzione di mobili situati a Monterotondo, era stato in gran parte svuotato dei suoi principali beni immobili e mobili destinati all’impresa rendendola quasi inesistente, nonché che era stata fittiziamente trasferita la sua sede in Bulgaria – con la contestuale cancellazione dalla Camera di Commercio di Roma – attraverso operazioni di cessione di quote e partecipazioni societarie. L’esame della documentazione rinvenuta nel corso delle perquisizioni domiciliari effettuate in alcune città italiane ha confermato l’ipotesi investigativa delle Fiamme Gialle, consentendo di delineare compiutamente il meccanismo fraudolento orchestrato dagli amministratori.

Le indagini finanziarie sui conti correnti bancari, disposti dal magistrato inquirente, hanno completato il quadro conoscitivo – reso lacunoso dalla mancanza delle scritture contabili obbligatorie – permettendo di ricostruire i movimenti finanziari ed economici della gestione societaria e di individuare le responsabilità dei due amministratori pro-tempore. Il bilancio dell’operazione è l’individuazione di materia imponibile non dichiarata ai fini delle imposte sui redditi per circa duecentocinquanta milioni di euro, la constatazione del mancato versamento dell’IVA all’Erario per quasi venticinque milioni di euro e la segnalazione all’Autorità giudiziaria di Tivoli di due persone, per il reato di frode fiscale. 

 

È SUCCESSO OGGI...

Ostia, scuola inagibile: 100 studenti a casa sine die

La scuola e' inagibile e cosi' un centinaio di studenti di un istituto elementare di Roma dovranno restare a casa "sine die". E' quanto sta accadendo nella scuola "via Mar dei Caraibi", ad Ostia,...

Tutto pronto per il Luna Park della Scienza

Il 23 settembre, all'interno del parco dell'Ex Cartiera Latina, in Via Appia Antica 42, dalle 15:00 alle 21:00, l'Associazione Frascati Scienza con la collaborazione dell'Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili della Regione Lazio, inaugurerà...
incidente Pontina

Roma, travolto e ucciso da un furgone davanti al figlio sedicenne

Momenti di terrore stamattina a piazzale Pascali nei pressi della Palmiro Togliatti dove un uomo è morto investito da un furgone. dalle prime ricostruzioni la vittima sarebbe stata travolta in strada da un portavalori mentre...
Sgombero Polizia Locale Roma

Senza patente investe un uomo in strada: preso 31enne a Roma

Alla guida di una BMW nera aveva investito un uomo in via Flaminia lo scorso 18 settembre, e si era dato alla fuga: il responsabile, P.C.D. di 31 anni, colombiano, è stato alla fine...

Regione Lazio, 3 milioni a Lazio Ambiente per pagare gli stipendi

“L’Amministrazione regionale sta predisponendo la delibera, che andrà in Giunta martedì, che prevede un anticipo di cassa alla società Lazio Ambiente pari a 3 milioni di euro. Le risorse consentiranno di far fronte alla...