Gli indignati di Monterotondo in piazza

0
52

Scenderanno in piazza oggi pomeriggio i residenti del centro storico di Monterotondo. «Una manifestazione pacifica», dicono, «perché sono troppe le cose che non vanno». E’ la prima volta che gli abitanti del borgo eretino si sono organizzati in maniera compatta per fare sentire la propria voce. «Le emergenze  per chi vive qui sono tante e continuano a rimanere inascoltate», hanno commentato dalla associazione “Centro storico in movimento”. In primo luogo, mettono l’accento ancora una volta sulla «tutela della sicurezza, della quiete e dell’ordine pubblico del centro storico».

Le segnalazioni contro urla, schiamazzi e danneggiamenti non si contano più. Poi, i residenti del borgo eretino chiedono lumi sulla «regolarità delle licenze e verifica di quelle in essere al centro storico, revisione dei regolamenti comunali in relazione agli orari di apertura e chiusura degli esercizi siti al centro storico in modo da tener conto della natura del borgo e dell’elevato rischio di contaminazione acustica, presidio e repressione degli abusi edilizi; salvaguardia del tessuto storico ed architettonico del centro storico e verifica della stabilità del suo suolo e sottosuolo; controllo del rispetto dei regolamenti comunali in materia di norme anti-incendio e di insonorizzazione dei locali pubblici al centro storico; attivazione della Ztl, limitazione delle sosta per le vetture e parcheggi per il centro storico, estensione delle sue zone pedonali, rifacimento delle strade e delle pavimentazione del centro storico, attivazione di un reale processo di trasformazione del borgo cittadino in un’area di sviluppo culturale, economico e sociale, anche mediante il sostegno, la promozione e la messa in funzione di idonee iniziative eco-compatibili e di sostegno ai giovani, di integrazione culturale e di valorizzazione della memoria degli anziani».  L’appuntamento è per oggi pomeriggio alle 16 in piazza Duomo.

 Adriana Aniballi

È SUCCESSO OGGI...

La Polizia Locale acciuffa ladri di bicilette

È di ieri alle 15.00 l’intervento del Gruppo GPIT ( Gruppo Pronto Intervento Traffico) della Polizia Locale a Piazzale di Porta S. Paolo, all’intersezione con Via della Piramide Cestia. Alcuni testimoni hanno avvertito gli...

Blitz negli alimentari, multe per 20mila euro: muffe nei frigo e cibi mal conservati

Sequestro di oltre 70 kg di prodotti alimentari, perché privi dell'indicazione di provenienza o con etichette in lingua straniera, bevande scongelate e ricongelate più volte: questo è il risultato di un controllo del gruppo...

Calciomercato Roma, Karsdorp è a Trigoria. Paredes frena per lo Zenit, c’è la Juve

Colpi di scena nel mercato della Roma. Sia in entrata che in uscita. Perchè se l'obiettivo Karsdorp è stato finalmente raggiunto, nonostante la fumata grigia dei giorni scorsi, la pedina Paredes punta improvvisamente i piedi...

Bilancio, ok Giunta a variazione da oltre 61 milioni di euro

Oltre 6,5 milioni di euro in tre anni per garantire, da parte dei Municipi, l’erogazione del servizio di Assistenza educativo-culturale (Aec) agli alunni con disabilità. Altri 3,2 milioni di euro destinati ai servizi sociali offerti sul territorio per il 2017...
mafia capitale

Per la difesa di Carminati Mafia Capitale è un “processetto gonfiato dai media” 

a cura di Giuliano Longo Sono due le date della possibile sentenza del processo Mafia Capitale. La sentenza potrebbe infatti arrivare il prossimo 18 luglio o il 10 settembre. La riserva verrà sciolta nel corso...