Lungomare di Ostia diventa isola pedonale per 7 domeniche

0
26

Inizia il 16 ottobre la manifestazione "Mare in vista" che per sette domeniche sul tratto di lungomare compreso tra piazzale Scipione l'Africano e il Porto turistico di Roma ospiterà musica, artisti di strada, esibizioni, incontri culturali e giochi. Cinque pattuglie della Polizia di Roma Capitale XIII gruppo saranno presenti nel tratto del lungomare di ponente, circa un chilometro, che sarà chiuso alla circolazione delle vetture dalle 8 alle 18.

"Il traffico sarà incanalato sulla parallela del lungomare, da corso Duca di Genova al Porto – ha spiegato il presidente del Municipio XIII, Giacomo Vizzani nel corso della presentazione stampa – e ciò non dovrebbe creare particolari disagi. Un sacrificio comunque sopportabile, soprattutto rispetto ai benefici che l'iniziativa porterà ad una parte di territorio che finita la stagione balneare ritorna ad essere animata. Il municipio non e' solo piazza Anco Marzio e se i risultati saranno positivi potremmo pensare di ripetere l'evento".

"Non ci saranno bancarelle – ha sottolineato Stefano Salvemme presidente della commissione Attività produttive del Municipio XIII e ideatore dell'iniziativa votata all'unanimità in consiglio municipale – ma attività culturali che grazie alla disponibilità delle molte associazioni presenti sul territorio porteranno nuova linfa al quartiere, a costo zero per l'amministrazione".

Ad accogliere i visitatori dell'isola pedonale ci sarà un info point dove verranno spiegate le iniziative proposte: tutte gratuite. Il programma di domenica prossima, in costante evoluzione, per il momento prevede due passeggiate in bicicletta alle 11 e alle 16 organizzate dall'associazione Ostia in Bici, incontri culturali sulla storia del territorio proposti dall'associazione Severiana presso il chiosco Happy Beach dove oltre ai campi di mini volley, alle 11 un insegnante federale guiderà il corso di vela. Un campo di basket e il torneo di rugby per bambini sono stati organizzati dal chiosco Punta Ovest.

Al Blanco sono state previste degustazioni enogastronomiche e un simulatore di vela. "Due compagnie e oltre 50 artisti locali – ha aggiunto il rappresentante dell'associazione culturale Affabulazione – hanno confermato la loro presenza per le attività di intrattenimento, dalla musica alla poesia, dalla pittura all'hip hop. Per le esibizioni degli artisti sono state predisposte due pedane e un palco".