Pedofilia, indagato frate per abusi su bimbo di 8 anni

0
15

Un frate francescano della chiesa di Sant'Alessio, nella zona dell'Aventino, è stato iscritto sul registro degli indagati con l’accusa di violenza sessuale ai danni di un bambino di otto anni.

La vicenda, denunciata solo di recente dall'allora bambino, oggi 26enne, risalirebbe al 1991. Secondo quanto riferito dal giovane di origini ciociare, gli abusi sarebbero avvenuti mentre era ospite nel vicino convento.

Per far luce sulla vicenda il pm Silvia Santucci sta procedendo ad una serie di audizioni. I genitori del 26enne sono già stati sentiti. A quanto si è appreso, hanno riferito di non aver mai sospettato nulla e di aver affidato il figlio all’uomo di chiesa in totale fiducia in periodi di soggiorno nella capitale. Il frate attualmente è in Liguria, dove si è trasferito dopo un tentativo di suicidio cui era seguito l'inizio di un percorso terapeutico.