Valle, Alemanno apre agli occupanti

0
97

Siamo felici che dopo quasi quattro mesi il sindaco si esprima positivamente sulla nostra occupazione, presenteremo a breve lo statuto della futura Fondazione Teatro Valle Bene Comune, primo passo di un processo partecipativo e condiviso per arrivare alla sua costituzione». E’ quanto dichiarano gli occupanti del Valle, dopo l’appello del sindaco Gianni Alemanno, che si è dichiarato disponibile a trovare una soluzione. Un annuncio che arriva nel bel mezzo di una mobilitazione, alla quale stanno partecipando, da prima dell’estate, cittadini e lavoratori dello spettacolo per scongiurare che la storica sala venga chiusa.

«Mi auguro – ha detto il primo cittadino – che prima del festival del cinema di Roma ci possa essere un incontro tra le istituzioni e questa realtà che ha dimostrato di avere una produttività. Io sono disponibile». Secondo le intenzioni del sindaco, il luogo dove annunciare una risposta potrebbe essere il Festival di Roma. «Nei giorni scorsi il ministro dei Beni culturali, Giancarlo Galan ci ha richiamato alla questione – ha detto Alemanno – l'assessore Dino Gasperini ha già risposto al ministro. Ha spiegato che stiamo cercando di avere un contatto con il gruppo di artisti che oggi occupa il teatro». Gruppo di artisti che ieri ha accolto con grande interesse la novità, mettendo però in guardia da una soluzione che non sia «di spessore».

Gli occupanti, che ogni giorno riescono a mettere insieme un centinaio di persone, hanno espresso soddisfazione ma anche timore di non essere capiti. «Accogliamo le parole del sindaco ma vorremmo che si andasse a una trattativa di ampio respiro  – ha detto Benedetta, portavoce e addetto stampa dell’occupazione – oltre a trovare una soluzione per il Valle, vorremmo che tutti i teatri fossero restituiti alla città. Attraverso nuovi modelli di gestione che coinvolgano i cittadini, vorremmo  restituire significato a tutti i luoghi di cultura diventati inospitali. I teatri devono tornare ad essere spazi aperti».L’occupazione quindi continua, così come continuano, ogni giorno, riunioni e spettacoli aperti a tutti. 

È SUCCESSO OGGI...

Roma, anziano si smarrisce e viene ritrovato dalla polizia

Sono stati gli agenti in servizio presso la Sezione Sicurezza della Questura, durante un giro di perlustrazione a piedi intorno al perimetro, ad accorgersi che quell’anziano che camminava scalzo su via Quattro Fontane, a...

“Dark room”, droga e sesso camuffata da associazione culturale, l’operazione

Alcool, droga e  sesso celati dietro l’innocua insegna di un’associazione culturale è quello che è stato scoperto dagli agenti della Polizia di Stato. La serata a tema era ampiamente pubblicizzata sulla rete, in particolar modo...

Alessandra Rugger in concerto giovedì 19 ottobre all’Asino che Vola

Giovedì 19 ottobre alle 21.30 all’Asino che Vola di Roma, potrete assistere all’evento di presentazione dell’EP “Mi sento Indie” della cantautrice romana Alessandra Rugger. L’artista propone un pop raffinato che attinge dal jazz e...

Ecco il piatto del giorno: gnocchi di patate con pomodoro fresco e basilico

Giovedì? …gnocchi! Qualche lettore si starà chiedendo il motivo per cui ho scelto di pubblicare una ricetta così banale, come gli gnocchi al pomodoro. Beh, a questo punto, giro io la domanda a voi: “quante volte avete...

“Se viene la polizia ti sgozzo davanti a loro”, in manette 27enne

“Se viene una macchina della polizia ti sgozzo davanti a loro, dammi trenta euro”. E’ l’ultima minaccia che ha rivolto alla madre; tossicodipendente romano 27enne, è stato arrestato dagli agenti della Polizia di Stato del...