Gambizzazione al Trullo, arrestato boss

0
127

È stato arrestato ieri sera a Trebisacce, in provincia di Cosenza, Vincenzo Bilotta, il boss del Trullo che lo scorso 19 settembre, in via Monte delle Capre, a Roma, aveva gambizzato un pregiudicato 33enne, Alessio Pellegrini.

All’origine del gesto, secondo gli inquirenti ci sarebbe stata una “mancanza di rispetto” della vittima nei confronti del boss. Il 33enne era infatti entrato nel bar “Luna Rossa”, gestito dalla moglie di Bilotta, per acquistare della droga. Di lì a poco, tuttavia, era sorto un diverbio e Pellegrini aveva tentato di risolvere la questione minacciando con un paio di forbici il boss del Trullo e mettendolo in ridicolo davanti ad alcuni suoi uomini. Un affronto per il boss che, per difendere la propria credibilità, lo aveva seguito all'esterno del locale e gli aveva sparato due colpi di pistola, uno ad altezza uomo che ha perforato il parabrezza dell'auto su cui l'uomo stava fuggendo, l'altro che ha invece ferito il 33enne a una gamba. Dopo la gambizzazione Bilotta era poi fuggito facendo perdere le sue tracce.

Gli agenti della Squadra mobile hanno perquisito la sua tenuta al Trullo nella speranza di riuscire a rintracciarlo, ma l'uomo,legato alla ‘ndrangheta, era in Calabria dove é stato arrestato ieri sera. Per gli investigatori la gambizzazione è stata “un errore di percorso” nella lunga carriera criminale del boss che avrebbe voluto uccidere il 32enne, ma non essendoci riuscito é stato incastrato con l'aiuto della vittima.

È SUCCESSO OGGI...

roma

Picchiata e minacciata a Roma: 37enne finisce in manette

Stanca dei litigi e delle continue percosse, aveva deciso di lasciare il compagno, trasferendosi fuori città presso dei parenti. Ma a causa di questa decisione, l`uomo era divenuto ancora più violento. Sono stati gli...

Arrestato il ladro di biciclette dei vip

Era diventato l’incubo dei dipendenti Rai di viale Mazzini e non solo. Romano, 51 anni, l’uomo è stato raggiunto da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere. Ad occuparsi del caso, sono stati gli agenti della Polizia...
ladro di biciclette

Detenuto suicida a Rebibbia: è il terzo caso nei penitenziari

"Apprendiamo che un detenuto si è suicidato nel carcere romano del NC Rebibbia. Il reparto dove si è suicidato il detenuto e il G9. Si tratta del terzo suicido nelle carceri del Lazio.   In più...
twitter

Spariti da 5 anni: narcotrafficanti arrestati a Roma grazie ai social

I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, presso l'Aeroporto di Roma-Fiumicino, congiuntamente a personale della Polizia di Frontiera Aerea, hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa nel 2011, dal Gip del...

Riciclava auto rubate ad Ariccia: arrestato

Nel cuore della notte, è stato sorpreso mentre stava "smembrando" una lussuosa Jeep, tagliandone il telaio con un frullino dopo averla spogliata delle relative parti elettriche e meccaniche.   Il rumore dello sferragliamento ha attirato nella...