Apre la bretella Salaria sud

0
94

L 'Anas ieri mattina ha aperto al traffico con il tradizionale taglio del nastro la bretella Salaria Sud. Alla cerimonia sono intervenuti, tra gli altri, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Altero Matteoli, l'assessore alle Infrastrutture e ai Lavori Pubblici della Regione Lazio Luca Malcotti, l'assessore ai Trasporti e ai Lavori Pubblici della Provincia di Roma Marco Vincenzi e l'amministratore unico dell'Anas Pietro Ciucci. «L'opera – ha dichiarato il ministro Altero Matteoli – apporterà significativi miglioramenti alla mobilità nella vasta area a Nord di Roma, dove i volumi di traffico sono cresciuti anche a seguito dell'incremento degli insediamenti commerciali, produttivi e residenziali. Ne trarranno beneficio i residenti e i pendolari e più in generale tutti coloro che devono transitare su questo territorio. Desidero ringraziare Anas, i tecnici, gli operatori e le maestranze per aver realizzato un'infrastruttura così attesa e necessaria».

«La nuova arteria – ha spiegato l'amministratore dell'Anas Pietro Ciucci – è la più importante tra quelle previste da Anas per migliorare la viabilità nell'ambito del sistema infrastrutturale stradale dell'area a nord di Roma, a beneficio dei numerosi pendolari e degli operatori commerciali che operano nei comprensori su entrambe le sponde del Tevere. La bretella – ha concluso Pietro Ciucci – ha comportato un investimento di circa 46 milioni di euro (dei quali 33,4 milioni di euro per lavori) e fa parte di un appalto che comprende anche la variante alla Salaria in corrispondenza dell'abitato di Monterotondo Scalo, con un investimento complessivo di circa 58,5 milioni di euro». Per Mauro Alessandri, sindaco di Monterotondo si tratta di una «opera attesa da tempo. La zona industriale e i pendolari ne trarranno giovamento – ha aggiunto – Il nostro auspicio è che si vada avanti con il congiungimento a Fonte di Papa per fare in modo che il traffico pesante sgravi l'area della Salaria su Monterotondo Scalo».

Opinione condivisa anche da Fabio Stefoni, sindaco del Comune del Castelnuovo Di Porto. «I cittadini – ha detto il primo cittadino – non avranno più l'angoscia di andare sulla Traversa del Grillo, intasata e pericolosa». «È un'opera utile per i cittadini e che sviluppa il territorio – ha sottolineato l'assessore Vincenzi – È il risultato dell'attività eccezionale dell'Anas ma anche della concertazione delle istituzioni, del Ministero, della Regione, della Provincia e dei Comuni». La 'Bretella Salaria Sud' attraversa l'alveo del fiume Tevere e crea un collegamento diretto tra la strada statale 4 «Salaria», la strada provinciale 15 «Tiberina», con la Diramazione Nord dell'Autostrada A1, rapido accesso a Roma del traffico proveniente da Nord. L'apertura al traffico riguarda un nuovo tratto lungo circa 2,9 km che si aggiunge a un primo tratto già in esercizio – di circa 1 km -, per una lunghezza complessiva della bretella di circa 3,9 km. Fra le opere principali vi sono 2 viadotti: quello che passa sopra l'autostrada (lunghezza complessiva di 240 metri) e quello di attraversamento dell'alveo del Tevere (lunghezza complessiva 960 metri), opera d'arte di notevole rilevanza dal punto di vista strutturale, con la campata sul fiume a luce unica di 125 metri. 

 Adriana Aniballi

È SUCCESSO OGGI...

L’Infiorata di Genazzano: al via nel weekend

Il turista che visiterà Genazzano nella notte tra sabato 1 e domenica 2 luglio scoprirà con stupore che le strade, i borghi e le piazze si andranno mano a mano colorando con un tappeto...

As Roma, l’incredibile nuova acconciatura di Nainggolan (VIDEO)

Solo pochi giorni fa aveva postato sul suo profilo Instagram una foto enigmatica, piena di mistero, in cui scriveva di "pensare a cosa fare". Ma non parlava del futuro calcistico, Radja Nainggolan, bensì della...

Sgomberata la “piazza dello spaccio”, pioggia di arresti

I Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina hanno dato esecuzione ad una ordinanza di arresto nei confronti di 9 persone, ritenute responsabili di numerosi episodi di spaccio nel quartiere romano San Lorenzo. L’attività...

Ladispoli, 26enne incensurato in manette: beccato con hashish e piante di marijuana

I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 26enne ladispolano incensurato, con le accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e coltivazione di piante atte alla produzione di sostanze stupefacenti. L’attività...

Gira con in mano una bottiglia per aggredire un connazionale

Pomeriggio di controlli della polizia di stato a Roma in piazza Vittorio, via Giolitti e zone limitrofe, unitamente agli agenti del reparto volanti, prevenzione crimine, reparto mobile e unità cinofile antidroga del gruppo pronto...