Concessi domiciliari a Pambianchi

0
109

Il gip Giovanni De Donato ha deciso di concedere gli arresti domiciliari a Cesare Pambianchi, presidente uscente della Confcommercio di Roma e Lazio, indagato nell'ambito di un'inchiesta su una presunta maxi evasione fiscale da 600 milioni di euro. Anche il commercialista Carlo Mazzieri, titolare con Pambianchi di uno studio professionale, è stato scarcerato.

Il gip ha accolto la richiesta di giudizio immediato formulata dalla Procura quindi il processo per Pambianchi e Mazzieri, in carcere dallo scorso 14 giugno, e per altre sette persone, avrà inizio il 15 novembre.

L'inchiesta in questione è costata a Pambianchi e ad altre 40 persone l'arresto, con differenti gradi di responsabilità, per associazione a delinquere, bancarotta fraudolenta, appropriazione indebita, riciclaggio e reati tributari. Secondo quanto sostenuto dalla pubblica accusa Pambianchi per agevolare le attività illecite di alcuni gruppi imprenditoriali anche attraverso il trasferimento all'estero di società ormai depauperate dell'attivo avrebbe incassato insieme con Mazzieri cospicui compensi in nero per svariati milioni di euro.

È SUCCESSO OGGI...

Ciampino, distrugge il recinto di una casa e scappa simulando il furto di una...

La Polizia Locale di Ciampino ha denunciato a piede libero un cittadino, di nazionalità romena, che si è dato alla fuga dopo aver causato un incidente andando a urtare contro la recinzione di una...

Roma, anziani maltrattati dai propri figli: 2 arresti della polizia

Una donna di quasi 90 anni in terra ed il figlio che, mentre la colpiva con dei calci, continuava a ripetere “alzati, stai facendo la scena, alzati e smettila di gridare altrimenti i vicini...

San Cesareo, carabineri arrestano “coltivatore” di marjiuana

Dopo alcuni servizi di monitoraggio delle aree agricole isolate, i Carabinieri della Compagnia di Palestrina hanno individuato e arrestato un 57enne originario di Zagarolo ma da tempo residente a San Cesareo, già conosciuti alle...

Ostia, trovano la moglie chiusa in bagno e lui con una lametta in mano

Aveva già scontato un periodo di detenzione per violenze domestiche, al termine del quale era stato riaccettato in casa dalla moglie, alla quale aveva promesso di  cambiare. Dopo un periodo di relativa calma, però, era...
Scoperta camera da letto

Lui morto da giorni, lei disabile: ecco la drammatica scena trovata dalle forze dell’ordine

Drammatica scena trovata dalle forze dell'ordine. Lui, 80 anni, riverso sul pavimento, morto presumibilmente da alcuni giorni per cause naturali e in stato di decomposizione. Lei, la sorella maggiore, 87 anni, impossibilitata a muoversi dal...