Cinema Palazzo occupato affittuario querela sindaco

0
34

Il proprietario del cinema Palazzo ha querelato il sindaco Alemanno per rifiuto e omissioni di atti d'ufficio. La denuncia è l'epilogo di una vicenda iniziata 5 mesi fa quando alcuni residenti di San Lorenzo hanno occupato il palazzo per protestare contro l'imminente costruzione da parte di un privato di un casinò al posto del cinema, e che vede coinvolti Amministrazione, abitanti e la società Camene Spa, che paga l'affitto dello stabile. Secondo l'affittuario gli occupanti svolgono manifestazioni pubbliche senza autorizzazione alcuna e con gravissimo pregiudizio della salute pubblica, a causa della pericolosità del luogo che al momento si presenta come cantiere aperto, e il sindaco Gianni Alemanno in quanto amministratore pubblico, ha omesso di prendere opportuni provvedimenti a tutela della salute pubblica e dei diritti della società Camene che intende affermare i propri diritti sul cinema Palazzo.

«Il sindaco Alemanno è stato oggetto di 2 diffide stragiudiziali da parte della Camene Spa che ha chiesto l’intervento del medesimo al fine di ripristinare l’ordine nell’ex cinema Palazzo secondo i poteri a lui conferiti dal Decreto Legislativo 17 settembre 2010 n. 156 su Roma Capitale», afferma la società che con la denuncia depositata ieri intende ottenere lo sgombero dei locali occupati abusivamente da cinque mesi nonchè l'avvio di un'azione civile nei confronti dell'Amministrazione capitolina per il risarcimento dei danni quantificabili, al momento, in 1.200.000 euro. La Camene ricorda, inoltre, che il sindaco è stato oggetto di due diverse interrogazioni comunali da parte degli onorevoli Francesco Storace e Fabrizio Santori i quali, in due successive occasioni, hanno richiesto il ripristino della legalità a favore del privato che ha diritto sul cinema Palazzo. La protesta dei residenti che vogliono assicurare al quartiere un luogo per la cultura prosegue, mentre la battaglia della società contro l'Amministrazione capitolina è cominciata. 

È SUCCESSO OGGI...

Spari nella notte, un morto in strada

Un albanese di 43 anni è stato colpito da 4 colpi d’arma da fuoco, alle gambe ed al torace, che ne hanno causato la morte. É accaduto verso le 23 di ieri sera a Roma in...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Roma, denunciato cubano che deteneva refurtiva rubata

Era diventato un vero e proprio incubo per i turisti e gli utenti del Terminal Anagnina. Ieri mattina, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Centro lo hanno identificato e denunciato a piede...

Ubriaco semina il panico sull’autobus e aggredisce un carabiniere

Nella serata di martedì i militari della Stazione Carabinieri di Roma Vitinia, in ausilio ad un Appuntato dei Carabinieri libero dal servizio, in forza alla Compagnia Carabinieri Aeroporti di Fiumicino, hanno arrestato un cittadino...
inquilini-condomini-condominio-palazzo-px casilina

Casilina, incubo in un condominio: roghi, minacce di morte, droga e violazioni di domicilio

Teneva sotto scacco i condomini di un comprensorio di via Casilina, con le sue prepotenze che andavano dal furto e danneggiamento allo stalking. L'uomo, un romano di 34 anni, è stato arrestato dalla polizia...

Colosseo, dopo la sospensione dell’ordinanza Raggi tornano i centurioni

Tornano i centurioni al Colosseo. Il giorno dopo che il Tar ha sospeso l'ordinanza con cui il sindaco Virginia Raggi disponeva il divieto dell'attività dei centurioni nel centro storico della Capitale. Oltre dieci centurioni...