Tivoli, 101 “falsi poveri” scoperti da Gdf

0
14

Centouno falsi poveri sono stati scoperti a Tivoli e nei comuni limitrofi dalle indagini dei finanzieri del comando provinciale di Roma.

Si tratta di lavoratori «in nero», «irregolari» o evasori totali che pur essendo privi dei requisiti fissati normativamente, richiedevano indebitamente prestazioni sociali e assistenziali a carico dello Stato e degli enti locali come buoni scuola, esenzioni dal ticket su farmaci, esami di laboratorio e prestazioni riabilitative.

Grazie agli accertamenti della compagnia di Tivoli è stato possibile scoprire queste persone e denunciarle all'autorità giudiziaria per il rilascio di falsa autodichiarazione o segnalarle alla locale Prefettura per l'irrogazione di sanzioni amministrative, in base all'entità della prestazione illecitamente ottenuta. L'importo delle sanzioni, sarà recuperato dagli enti locali e dalle Asl interessate.