Criminalità, sgominata gang cinese

0
23

Giro di vite contro la criminalità cinese nella Capitale: la squadra mobile della questura di Roma ha sgominato un giro di estorsioni, gioco d’azzardo, prostituzione e stupefacenti gestito da 6 cittadini cinesi ai danni di loro connazionali.

Le vittime erano commercianti connazionali, in particolare ristoratori delle zone di Torpignattara e Marranella, indotti a pagare ingenti somme, da 6.000 a 10.000 euro, dai malavitosi che, dopo aver consumato cene all’interno dei ristoranti “taglieggiati”, iniziavano a danneggiare mobili ed ogni altra dotazione delle attività commerciali, in alcuni casi, impiegando armi.

Per i sei componenti della gang sono scattate le manette in esecuzione dei provvedimenti restrittivi disposti dall’Autorità Giudiziari a conclusione di un’indagine durata circa due anni.