Asili: scontro tra De Palo e Catarci

0
46

La protesta contro gli asili pollaio da parte delle educatrici che si sono presentate al lavoro con la fascia nera al braccio non è certo passata inosservata, scatenando polemiche nella giornata di ieri. Una protesta contro la normativa regionale in base alla quale diminuiscono i mq destinati ad ogni bambino nelle scuole dell'infanzia e aumenta il rapporto educatrice-bambino. «Si tratta solo di disinformazione, gli asili comunali non cambieranno il servizio – ha detto ieri l'assessore comunale alla Famiglia Gianluigi De Palo durante la visita all'asilo nido di via Finetti, dove si è svolta la protesta – alle famiglie che vogliono sapere se i nidi che oggi hanno 60 bambini, domani ne ospiteranno 100 e se i propri figli potranno ancora crescere in spazi vitali adeguati. La mia risposta, chiara e forte, è: sì».

Parole cui hanno fatto eco quelle del minisindaco dell'XII Pasquale Calzetta che ha accompagnato l'assessore: «L'esigenza è quella di dare un servizio ottimo a chi già si trova all'interno di un nido, ma anche pensare alle tante famiglie che sono in lista d'attesa.  – ha detto – Negli asili nido di Roma, in cui per l'anno educativo 2011/2012 sono a disposizione 21.466 posti totali, ci sono attualmente 6.775 bambini in lista d'attesa, il 16% in meno rispetto a due mesi fa. Negli ultimi tre anni la percentuale di abbattimento della lista d'attesa nei nidi della Capitale è stata del 20%».

Argomentazioni che non convincono il presidente del Municipio XI Andrea Catarci: «Si dimentica di dire che da tre anni a questa parte i piani investimenti dei municipi sono bloccati e con essi la realizzazione di nuove strutture – attacca il minisindaco – Sul territorio rimane in piedi la sola ristrutturazione dell’Asilo Armonia in zona Roma 70, con i lavori attualmente in fase di progettazione. Se è vero quanto afferma il Presidente Bonelli, circa l’apertura di 4 nuovi nidi in tre anni di Giunta Alemanno nel Municipio IV, gli sforzi per abbattere le liste di attesa, evidentemente, sono concentrati unicamente nei municipi a guida centrodestra escludendo quelli guidati dal centrosinistra». «Catarci è il Presidente di un Municipio che ha meno della metà degli abitanti del Municipio IV che è il più popoloso di Roma – risponde l'assessore agli asili nido del Municipio IV Francesco Filini – dovrebbe sapere che a fronte di un aumento sconsiderato di popolazione deve necessariamente corrispondere un adeguato aumento di servizi».

È SUCCESSO OGGI...

corda impiccato genazzano suicidio

Orrore a Genazzano: si impicca all’albero del suo giardino

Attimi di terrore negli occhi di alcuni passanti. Un uomo, ancora vivo, penzolava impiccato a un albero. Immediatamente hanno chiamato il 112 e, miracolosamente, l'aspirante suicida è stato salvato. Lo scioccante episodio è accaduto...
tuscolano

Crolla terrazzo di un palazzo al Tuscolano: grave un uomo

Dramma al Tuscolano, questa domenica mattina. Il terrazzo di un palazzo è improvvisamente crollato. Un uomo che stava stendendo i panni ad asciugare al sole è rimasto gravemente ferito. L'episodio è accaduto in via...
roma san giovanni farmacia rapina tatuaggio

Rapina farmacia a San Giovanni: tradito da un tatuaggio

I carabinieri della stazione Roma San Giovanni hanno arrestato un romano cinquantenne ritenuto responsabile di aver commesso, lo scorso 8 marzo, una rapina a mano armata in una farmacia di via Corfinio, nel quartiere...
Controlli dei Carabinieri auto notte movida

Movida tossica a Roma: blitz dei carabinieri

Sedici spacciatori arrestati e centinaia di dosi di droga sequestrate. Hashish, marijauana, cocaina, ketamina e MDMA, tra le altre. È il bilancio dell’intensa attività antidroga eseguita dai carabinieri del comando Provinciale di Roma. L'ennesima...
ladro di biciclette

Ottantenne muore in carcere: addio al ladro di biciclette

Era stato soprannominato il ladro di biciclette perché di due ruote, nel corso della sua vita, ne aveva rubate migliaia. Non per necessità. Né per indole da malfattore. Ma perché affetto da una forma...