Colle Oppio, scoperto a tagliare eroina nel parco: arrestato pusher

0
77

I Carabinieri del Comando di Roma Piazza Venezia, a conclusione di un’articolata attività di osservazione e pedinamento, hanno arrestato un cittadino tunisino, K.J., di 40 anni, già conosciuto alle forze d’ordine, resosi responsabile del reato detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione dei militari è scattata nella notte a seguito di un servizio protratto per diverse ore nei pressi dei giardinetti di Colle Oppio, abitualmente frequentati dallo spacciatore. I militari sono intervenuti subito dopo aver notato lo straniero scavalcare la recinzione del parco e nascondersi al suo interno. E proprio dietro un cespuglio lo hanno sorpreso intento a sezionare con una scheda telefonica dell’eroina riposta all’interno di uno scatola da scarpe. L’uomo teneva in mano una ventina di foglietti che avrebbe utilizzato per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Dopo l’arresto il pusher è stato accompagnato in caserma e trattenuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa di essere giudicato con il rito direttissimo. La sostanza stupefacente e il materiale rinvenuto sono stati sequestrati.

È SUCCESSO OGGI...

Via di Portonaccio e la pioggia di multe sulla corsia preferenziale

La protesta sembra non avere fine e il numero delle sanzioni «continua ad aumentare. I cittadini confermano di sentirsi «truffati dal Comune di Roma, perché non si può cambiare un senso di marcia così...

Uova contaminate, rilevate due nuove positività dai Nas

"Le attività di controllo da parte dei Carabinieri dei NAS, attualmente in piena fase esecutiva sull'intero territorio nazionale, hanno evidenziato due ulteriori positività di uova contaminate per presenza della sostanza insetticida denominata finopril rispetto...

Innesca un incendio nel bosco, arrestato in flagranza di reato

Nel pomeriggio di ieri, militari del NIPAF appartenenti al Gruppo Carabinieri Forestale di Viterbo, hanno proceduto all’arresto di un trentanovenne residente per incendio boschivo doloso nel comune di Viterbo. A seguito di attività d’indagine di...

Alta tensione in piazza Indipendenza, rifugiati: «Non siamo terroristi»

Donne, bambini, giovani e meno giovani, tutti accampati sull'aiuola di piazza Indipendenza con la Polizia che li circonda in attesa di un nuovo sgombero dai giardini.   Con slogan urlati in faccia alle forze dell'ordine come...

Uova contaminate, scoperto caso anche a Viterbo

Dopo i casi di Benevento e Sant'Anastasia poche ore fa, i carabinieri del Nas hanno sequestrato altri due allevamenti italiani. Il primo a Vetralla, in provincia di Viterbo, dove i sigilli sono stati apposti...