Fiumicino, giovani belle con 9kg coca: arrestate madre e figlia venezuelane

0
106

Il forte incremento del traffico aereo – cresciuto, nel mese di agosto, sino a sforare la quota record di 140.000 passaggi giornalieri – ha spinto le organizzazioni criminali operanti nel traffico internazionale di sostanze stupefacenti a tentare il colpo grosso, nella speranza che l’attenzione dei Finanzieri in servizio presso lo scalo capitolino venisse fiaccata dal grande afflusso di passeggeri.

Il dispositivo di contrasto messo in campo dalla Guardia di Finanza ha, invece, deluso le aspettative dei narcotrafficanti che, in poco tempo, si sono, così, visti privati di tre corrieri, prontamente intercettati e fermati dai militari e dalle loro unità cinofile antidroga. Dapprima, provenienti da Caracas, sono, infatti, state individuate e fermate due giovani e avvenenti donne venezuelane, D.P. e M.P., rispettivamente madre e figlia e, dopo alcune ore, in arrivo dal Brasile, M.A.D.I., trentunenne cittadino greco. Nei bagagli dei tre viaggiatori, abilmente occultati in diversi involucri sottovuoto collocati, in maniera precisa e, a prima vista, impercettibile, tra il rivestimento esterno e la fodera interna delle valige, i militari hanno rinvenuto e sequestrato circa 9 kg di cocaina purissima, trasformabili, per l’elevato grado di purezza dello stupefacente, in oltre 100.000 dosi, per un valore totale di oltre 3 milioni di euro.

L’attività di contrasto, svolta in collaborazione con il personale dell’Agenzia delle Dogane di Fiumicino, si è conclusa con l’arresto dei tre responsabili, trasferiti, con l’accusa di traffico internazionale di stupefacenti, nel carcere di Civitavecchia, a disposizione della locale Procura della Repubblica. La storia dei tre viaggiatori è ora al vaglio dei militari che, grazie alle tecnologie e alle competenze possedute, ne stanno analizzando i precedenti movimenti per ricomporre l’intricato e delicato scenario della filiera di smistamento dello stupefacente sequestrato.

È SUCCESSO OGGI...

Sergio Pirozzi Amatrice

Terremoto, Pirozzi in procura a Rieti per i fondi degli sms

"Al Procuratore ho ribadito quanto ho già detto nei giorni scorsi". A dirlo è il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, uscendo dalla Procura di Rieti dove nel primo pomeriggio è stato ascoltato quale persona informata dei...

Sisma, Regione Lazio: «Bene tavolo sviluppo area cratere con sindaci, imprese e associazioni lavoratori»

Analisi della situazione, evidenza delle criticità, piena collaborazione per una nuova fase: nel perimetro di queste modalità, si è svolto oggi in Regione Lazio il Tavolo di monitoraggio sull'attuazione del Patto per la ricostruzione...
Ss Lazio, Ciro Immobile (Foto Paolo Pizzi)

SS Lazio, Inzaghi nel segno di Ciro: Immobile batte anche l’emergenza

Undici gol e tre assist in otto partite ufficiali, sono questi i numeri impressionanti di Ciro Immobile. L’attaccante biancoceleste è un’autentica sentenza e anche ieri a Verona ha messo la sua firma. Due in...

Il pusher cambio casa: preso insospettabile a Valmontone

Rimane alta l’attenzione dei Carabinieri della Compagnia di Colleferro sulla prevenzione e la repressione del fenomeno dello spaccio di droga. I militari della Stazione di Valmontone hanno arrestato un 55enne italiano, disoccupato e con precedenti,...

Scontro a Cesano: traffico in tilt

Incidente via della Stazione di Cesano all'incrocio con via di Ponte Trave. Luceverde segnala pesanti ripercussioni al traffico. Al momento non si conosce la dinamica dell'incidente.