Sicurezza, controlli Cc: arrestati 8 pusher

0
23

Prosegue da parte dei Carabinieri del Gruppo di Roma l’attività di contrasto dello spaccio diffuso di sostanze stupefacenti nella Capitale. Dopo gli otto pusher arrestati nei giorni scorsi, altri otto spacciatori sono finiti nella rete dei militari, sorpresi mentre smerciavano droga in vari quartieri.

I primi a finire in manette , sono due romani di 22 anni e 35 anni, arrestati dai Carabinieri della Stazione di Roma San Basilio. I militari li hanno sorpresi in via Corinaldo, zona San Basilio, mentre spacciavano dosi di cocaina. Un cittadino Tunisino di 25 anni ed un cittadino marocchino di 42 anni, già noti alle forze dell’ordine, sono stati fermati dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante in via Torpignattara, mentre spacciavano marijuana.

Un cittadino nigeriano di 19 anni è stato scoperto sempre dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Roma Piazza Dante in via Filippo Turati intento a vendere dosi di marijuana. Nello stesso arco di tempo, due cittadini dell’Etiopia di 40 anni sono stati fermati dai Carabinieri della Stazione Roma Garbatella. I militari li hanno “beccati” in via Pesaro mentre spacciavano marijuana. L’ultimo in ordine di tempo, un romano di 36 anni è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Roma Villa Bonelli sorpreso a vendere dosi di marijuana. Gli spacciatori arrestati sono stati trattenuti in caserma a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere processati con rito direttissimo per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.