Arrestati a Fiumicino con ovuli di droga in corpo

0
52

Erano corrieri della droga, i 10 sudamericani arrestati dai finanzieri del Comando Provinciale di Roma, trovati con la cocaina e l’hashish all’interno delle cavità addominali all’aeroporto di Fiumicino.

Le modalità di arrivo dei corrieri sono state pianificate dall’organizzazione criminale in maniera tale da prevedere l’arrivo a destinazione di almeno uno di essi e con il maggior quantitativo possibile.

Cinque “ovulatori” sono, infatti, stati imbarcati sullo stesso volo ed in un caso, un solo soggetto è stato rinvenuto con oltre 1,7 kg. di cocaina liquida nel suo stomaco, quantitativo quasi doppio rispetto alla media di 0,8 – 1 kg.
Tre corrieri sono, poi, stati trovati in possesso di ovuli di hashish, modalità di traffico piuttosto inconsueta per questo tipo di sostanza stupefacente, il cui minor valore commerciale rende meno conveniente tale tipo di trasporto, considerando che, in media, ciascun corriere viene ricompensato con 3.000 dollari. 
Giunti dal Brasile e dall’Argentina, i narcotrafficanti si sono mescolati tra i passeggeri per poi tentare di uscire dall’aeroporto, ma sono stati fermati dalle Fiamme Gialle del Gruppo di Fiumicino. Durante i normali controlli doganali, i militari si sono insospettiti dal nervosismo manifestato dai malviventi e hanno trasportato il gruppo presso l’ospedale “G.B. Grassi” di Ostia per l’esecuzione dei necessari esami radiografici. Riscontrata la presenza di ovuli nelle cavità addominali, i dieci sono stati ricoverati sino alla completa espulsione degli involucri, in maniera tale da evitare le conseguenze mortali che la rottura di uno di essi avrebbe potuto avere. 

Il bilancio dell’operazione è l’arresto dei 10 ovulatori per traffico internazionale di sostanze stupefacenti ed il sequestro di 7 kg di cocaina purissima e 3 kg di hashish che, se immessi sul mercato avrebbero fruttato, in totale, 4 milioni di euro. Con gli ultimi arresti, gli “ovulatori” fermati dall’inizio dell’anno dai finanzieri del Gruppo di Fiumicino sono 38.

È SUCCESSO OGGI...

Stazione Tiburtina: immigrato aggredisce brutalmente un commerciante

Ancora un’aggressione alle stazioni di Roma e questa volta a farne le spese un semplice commerciante. Era nel suo negozio, nella sua attività. Aveva aperto da poco tempo un bar di fronte la Stazione...

Campidoglio, cresce il turismo nella Capitale: +2,8% arrivi nei primi cinque mesi del 2017

Nei primi cinque mesi del 2017 Roma ha contato 5,4 milioni di arrivi e 13,5 milioni di presenze facendo registrare, rispetto allo stesso periodo del 2016, una crescita di circa il 2,8% negli arrivi e del 2,5%...
incidente gra

Terribile incidente, chiuso svincolo Civitavecchia e traffico in tilt

Autostrade per l'Italia comunica che, poco prima delle ore 10, è stato chiuso, sulla A12 Roma-Civitavecchia, il tratto compreso tra Civitavecchia Sud e Civitavecchia Nord in direzione nord, a causa di un incidente tra...

Zingaretti a Guidonia Montecelio: “Costruiremo qui una Casa della Salute” 

Piastra di Pronto Soccorso, Casa della Salute, raddoppio della ferrovia e più chilometri per il trasporto su gomma. Non è la lista dei desideri ma fatti concreti che il presidente della Regione Lazio, Nicola...

Rissa per un grappolo d’uva: uomo colpito al volto

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Trevi sono intervenuti a Roma, in via Leonina, dove hanno arrestato un cittadino senegalese di 21 anni per il reato di lesioni gravi. In particolare, il giovane è...