Decapitato clan Belforte che voleva infiltrarsi a Roma: due arresti

0
116

È stato decapitato il clan camorristico dei Belforte che puntava ad estendere la sua influenza anche a Roma. All'alba, a Marcianise, nel Casertano, i carabinieri della Noe di Roma del colonnello Ultimo, hanno arrestato infatti Camillo Belforte, 31 anni, e notificato lo stesso provvedimento al padre Domenico, già in carcere. Per i due, vecchi sodali della Nuova camorra organizzata di Cutolo, poi divenuti soci dei Casalesi, con infiltrazioni nel ciclo dei rifiuti e del cemento, anche nella Capitale, l’accusa è di associazione a delinquere stampo mafioso.

L’operazione ha anche condotto anche al sequestro di società edilizie, auto di lusso e conti correnti bancari per un ammontare di circa 80 milioni di euro. 

È SUCCESSO OGGI...

Procura indaga su Bracciano: perquisizioni in Acea

Una perquisizione è stata disposta dalla Procura di Civitavecchia presso gli uffici di Acea Ato 2 Spa in piazzale Ostiense a Roma in riferimento alla crisi idrica del lago di Bracciano. Lo comunicano in una...

Corviale, arrestato rapinatore della farmacia di via Portuense

I Carabinieri della Stazione Roma Bravetta, con la collaborazione dei militari della Stazione Roma Villa Bonelli, hanno identificato e sottoposto a fermo di Polizia Giudiziaria il rapinatore che nel pomeriggio di lunedì scorso aveva...

Termovalorizzatori di Colleferro, allo studio una riconversione

"Sembrava quasi ci fosse un accordo per portare i rifiuti di Roma a Colleferro. Quelli sono due impianti che sono stati sottoposti a revamping, rispetto ai quali si sta facendo una valutazione per come riconvertirli,...
Incendio in un pub, evacuato lo stabile

Rogo Castel Fusano, terzo incendiario arrestato dai carabinieri

Una terza persona è stata sorpresa ieri pomeriggio ad appiccare il fuoco nella pineta di Castel Fusano. I Carabinieri del Gruppo Forestale di Roma hanno arrestato per incendio boschivo un 36enne iracheno, regolare sul...

L’associazione degli ambulanti in allarme scrive a Papa Francesco

I rappresentanti della categoria degli ambulanti d'Italia hanno sottoscritto ed inviato una lettera  a  Papa Francesco, inoltrata anche al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella e alla presidentessa della Unione delle comunità ebraiche italiane, Noemi Di Segni. Nella...